Home / Eventi / MILAZZO, BANDA MASCAGNI, IN RAMPA DI LANCIO LA RASSEGNA NAZIONALE “Bande Musicali Orchestre di Fiati”

MILAZZO, BANDA MASCAGNI, IN RAMPA DI LANCIO LA RASSEGNA NAZIONALE “Bande Musicali Orchestre di Fiati”

Sta per scoccare l’ora dell’VIIIª Rassegna Nazionale Bande Musicali Orchestre di Fiati, organizzata dalla Banda Musicale “Pietro Mascagni” Città di Milazzo per i giorni del 25 e 26 agosto. Dopo il rodaggio di sabato scorso (alla 35ª edizione del Raduno Bandistico Nazionale di Canicattini Bagni), difatti, la compagine bandistica milazzese diretta dal M° Giuseppe Maio sta ultimando i preparativi della kermesse musicale, divenuta un vanto per la città e un appuntamento atteso del calendario internazionale dedicato agli eventi musicali internazionali per bande ed orchestre. Evento collaterale all’iniziativa sarà il “Festival delle Bande Siciliane”, a cura della FE.Ba.Si (Federazione Bande Siciliane) con il patrocinio della Regione Siciliana – Assessorato al Turismo. Contestualmente, la manifestazione verrà inaugurata venerdì dalla sfilata delle ore 18.30 sul Lungomare Garibaldi. Oltre alla Banda milazzese, sfileranno anche l’Associazione Musicale “M° P. Nastasi” di S. Pier Niceto, la Banda Musicale Cittadina “P. Mandanici” di Barcellona e il Corps Philharmonique de Châtillon (Valle d’Aosta). Ad accompagnarli vi saranno il Gruppo Majorettes “Le Coccinelle” di Gualtieri Sicaminò ed il Gruppo Majorettes dell’Associazione Musicale “P. Nastasi” di S. Pier Niceto. Alle ore 21.30, invece, i giovanissimi della Junior Band della Banda Musicale “Pietro Mascagni” apriranno il concerto presso l’Atrio del Carmine. Di seguito si esibiranno anche i bandisti di Barcellona e S. Pier Niceto. Stesso orario e stesso luogo per il concerto di sabato sera: prima dell’epilogo, contraddistinto dalle briose e poderose note della Banda Mascagni, risuoneranno le melodie del Complesso Bandistico romano di Monteflavio e del gruppo aostano, con il quale verrà completato il gemellaggio celebrato già ad aprile (durante la trasferta della Banda mamertina in Valle d’Aosta). Un’ulteriore esempio di come la musica non sia solo melodiosa disposizione di note su uno spartito, ma anche ponte prezioso per la costruzione di relazioni umane durature.

 

Rispondi