Home / Sport / MILAZZO, IL CALCIO STA MORENDO?

MILAZZO, IL CALCIO STA MORENDO?

presentazione società milazzo calcio foto formica (1)STRANO DISINTERESSE DELLA CITTA’ E DELLE TIFOSERIA NEI CONFRONTI DELLA SQUADRA. VORREMMO SAPERE COSA E’ SUCCESSO…

Lo abbiamo notato da qualche settimana: il Milazzo vince ma in città è come se non esistesse. Almeno stando ai nostri numeri. Che significa questo? Che “statisticamente” parlando i riscontri agli articoli che vengono pubblicati, da noi e da altri periodici, non riescono ad ottenere quel gradimento che riscuotevano anni fa. Per intenderci, e abbiamo voluto vedere anche le copie cartacee di TERMINAL SPORT, quando la squadra militava in Lega Pro, abbiamo avuto il sospetto che a nessuno interessi un tubo della squadra di calcio. Eppure pubblichiamo dei comunicati stampa che ci vengono forniti dalla società, e non ci siamo mai permessi, così come è avvenuto in passato, di commentare il risultato, positivo o negativo che fosse! Sono troppo lunghi? Sono di parte? Mancano di quel pizzico di ironia che contraddistingue il giornale? Non ci sono le celebri e fastidiose frecciate del dott. Andriolo, che riusciva a svegliare anche gli sportivi in letargo da anni con le sue critiche? O si è guastato quel giocattolo che era la gioia dei milazzesi, fino a poco tempo fa? Cosa è successo? Lo vorremmo sapere, per capire se il calcio stia veramente morendo o se c’è qualcosa che ci sfugge. E’ anche vero che al campo sportivo si nota la strana assenza del pubblico che incoraggi i giocatori… Perchè? Pregheremmo chi ne sa di più a chiarirci questi nostri dubbi…  Che lo sport non passi un periodo felice in questa nostra città, è notorio! Tornare sull’argomento sarebbe doveroso da parte nostra: in effetti certi risultati conseguiti anche in altri sport passano inosservati. E’ colpa dell’apatia, dell’abulia, della strafottenza dei nostri concittadini? Gradiremmo saperne di più… e forse con questa nostra “scossa” ad un sistema malato qualcuno troverà il coraggio di parlare, magari sfogandosi… E sì, cari amici… per certe cose abbiamo il fiuto, e ci accorgiamo subito che qualcosa non quadra! Aspettiamo una risposta a questa nostra domanda che può sembrare anche una provocazione!!!  

1 Commento

  1. a Milazzo il calcio non lo segue più nessuno, perché negli anni ci sono state più delusioni che gioie.
    un susseguirsi di presidenti , di dirigenti e di società non all’altezza della situazione. ( da chi si nasconde nel bagagliaio della macchina, a chi se ne scappa di notte portandosi le lavatrici !!! ).
    dopo il famoso anno di zampollini col catania ( sappiamo tutti , pure le pietre del campo, che fu venduta) , e quello della lega pro, dopo lo spareggio perso con l’avellino ( anche questa stravenduta) , la gente è stufa di essere presa per i fondelli.
    a Milazzo non c’e’ la mentalità per fare calcio, non ci sono le persone adatte a portare avanti un progetto serio, non ci sono le condizioni econimiche, non ci sono le strutture per praticare calcio, e quando si arriva a ” godere” un po’, si guasta tutto.

Rispondi