Home / Sport / MILAZZO, i riti della Settimana Santa

MILAZZO, i riti della Settimana Santa

NIENTE BENEDIZIONE DELLE PALME, NIENTE “GIRO” PER I SEPOLCRI, NIENTE PROCESSIONI

Ecco le disposizioni emanate da S.E. Mons. Giovanni Accolla, Arcivescovo di Messina, in merito alla celebrazione dei riti della Settimana Santa in tutto il territorio diocesano.

Le varie celebrazioni in tutte le nostre parrocchie del centro e della piana si svolgeranno senza la presenza dei fedeli invitati a unirsi in preghiera dalle proprie abitazioni grazie alle trasmissioni in dirette streaming dei vari siti parrocchiali e alla valorizzazione di sussidi per la preghiera familiare e individuale.

Quindi tenendo presenti le indicazioni di CEI, della Congregazione per il culto divino e disciplina dei sacramenti nonché del Dpcm in materia di Covid-19, non sarà compiuta la benedizione delle palme o rami di ulivo per domani, 5 aprile, Domenica delle Palme.

Il Giovedì Santo prevede solo celebrazione della Santa Messa “in coena domini” dei S. Sepolcri senza la tradizionale lavanda dei piedi e l’abituale giro delle nostre Chiese per visitare le opere dei fedeli poste negli altari, espressione popolare molto sentita a Milazzo.

Nel pio esercizio del Venerdì Santo sarà svolta nella preghiera universale una speciale intenzione legata alla pandemia in corso.

Nella liturgia della veglia pasquale del Sabato Santo sarà omessa la benedizione del fuoco e dell’acqua.

Il 12 aprile si concluderà la Settimana Santa con la S.Messa della Domenica di Pasqua.

 
 
Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.