Home / Comunicati / MILAZZO: IN CONSIGLIO ANCHE INGIURIE PERSONALI!

MILAZZO: IN CONSIGLIO ANCHE INGIURIE PERSONALI!

piraino magliarditiECCO IL COMUNICATO STAMPA DELL’OPPOSIZIONE.

 

Oggetto: mozione “installazione giochi inclusivi per bambini disabili”

Quanto accaduto nella seduta di consiglio comunale del 23/06/16 supera qualsiasi immaginazione… La stessa maggioranza che poteva immediatamente votare favorevolmente la mozione presentata dall’opposizione riguardante l’acquisto di giochi inclusivi per bambini diversabili, non lo fa, proponendo un emendamento implicito nell’atto stesso della mozione e, approfittando dell’uscita di protesta dell’opposizione sull’emendamento, vota la mozione senza la presenza del proponente, non solo con accuse ingiuriose a livello personale ma anche invocando la solita strumentalizzazione di cui è maestra! Per fortuna anche nelle fila della maggioranza ci sono stati alcuni distinguo. Pochi, ma sufficienti a dimostrare che anche tra i consiglieri che appoggiano il Sindaco Formica c’è chi ragiona e sa che su alcuni argomenti non possono esistere divisioni. Una delle tante occasioni sprecate per svegliare dal torpore un’amministrazione dormiente su tanti, troppi, argomenti importanti. Costretti a rincorrere, l’amministrazione e la maggioranza vanno in affanno e si lasciano andare ad apprezzamenti personali sull’opposizione che danno chiaro il segno di come da una parte si parli di democrazia e dall’altra invece si cerca di mettere il bavaglio ai consiglieri che cercano di portare avanti argomenti di sicuro interesse per la città. Il colmo! A dimostrazione di questo basti pensare che poco prima della seduta di ieri il Sindaco manda una pec a tutti i consiglieri proponendo un’autotassazione per la realizzazione della mozione. In altre occasioni, anche similari, lo stesso Sindaco si è contraddistinto per il silenzio totale. Non si capisce come mai quando fu di Bastione, dove il gruppo dell’Udc aveva proposto di donare il gettone di presenza, non fu possibile e fu accusato anche lì di strumentalizzazione. Adesso per i diversamente abili è il Sindaco in persona a proporre l’autotassazione, ma solo dopo che in aula arriva una mozione in tal senso e solo dopo due giorni di rinvii dovuti alla “necessità” di inserire un emendamento che nulla cambiava rispetto al contenuto!!e quindi per prendersene il merito… Ma allora?? Chi strumentalizza cosa??

Magliarditi Maria – Midili Giuseppe –  Russo Francesco – Piraino Rosario – Russo Lydia – Coppolino Franco Mario – De Gaetano Francesco

(nella foto, i consiglieri Piraino e Magliarditi)

Rispondi