Home / Di tutto un pò / MILAZZO: IN FILA PER FARE SESSO…
Italpane

MILAZZO: IN FILA PER FARE SESSO…

prostituta-190648CONFIDENZE RACCONTATE AL NOSTRO GIORNALE, MA LE VOCI HANNO FATTO GIA’ IL GIRO DELLA CITTA’…

Sono due ragazze di colore. Belle e formose, potranno avere sì e no trent’anni, forse meno. Ricevono in un appartamento proprio nel cuore di Milazzo. La sera c’è un viavai indescrivibile di persone, che aspettano il loro turno per concedersi pochi minuti di amore“. Comincia così il racconto di un signore, insospettito dallo strano movimento a due passi da casa sua. “Non sappiamo da dove vengano, la cosa ci interessa ben poco: a casa propria ognuno è libero di fare quel che vuole, anche ricevere le visite di ragazzi palestrati o di padri di famiglia che trovano la scusa di uscire di casa la sera per il gusto della trasgressione“, aggiunge. “Vuol dire che i soldi li hanno e li spendono come credono“, interviene un altro, che sembra voler giustificare le attese serali davanti a quella casa a due passi da una chiesa della quale ci hanno pregato di non fare il nome. “Si svegliano tardi il giorno dopo, confida un altro, che le ha notate in giro avvenenti e provocanti e non ha perso tempo per tirare le somme. Entrano al bar, prendono la loro colazione, fanno finta di niente, ma Milazzo è una città nella quale certe cose non passano inosservate, per cui ci sono sempre mosconi che ronzano intorno. Loro non si perdono d’animo, anzi a chi chiede di più, danno l’appuntamento, fornendo anche l’indirizzo. A me hanno chiesto se prendevo il Viagra, ci racconta ridendo. Io ho detto che non lo uso, e che non ne ho bisogno. Ma appena una di loro mi ha detto che avrebbe voluto vedermi alla prova, ho rifiutato. Ti faccio un buon prezzo, mi aveva incoraggiato sorridendo. Non è questione di prezzo, ho risposto io, ma se mi viene un infarto, come la mettiamo?“. Ecco, anche questa è Milazzo. E poi c’è chi ha il coraggio di dire che non succede mai niente!  

Rispondi