Home / Di tutto un pò / MILAZZO, SE IL PALAZZETTO NON E’ AGIBILE, CHI INCASSA I SOLDI DI QUESTA PUBBLICITA’?

MILAZZO, SE IL PALAZZETTO NON E’ AGIBILE, CHI INCASSA I SOLDI DI QUESTA PUBBLICITA’?

UNA FOTO CHE IMMORTALA GLI STRISCIONI PUBBLICITARI ALL’INTERNO DEL PALAZZETTO DI MILAZZO, INTITOLATO A FRANCO MILONE, SFORTUNATO GIOCATORE DI BASKET PREMATURAMENTE SCOMPARSO. Si tratta di un impianto che ancora oggi ha qualche problema, ed infatti ancora oggi non è agibile. Ma allora, ci chiediamo, quei tabelloni pubblicitari chi li ha autorizzati? Il Comune ne è al corrente? Se ne è al corrente, percepirà una somma, ci sembra logico; e percependo una somma, questi soldi incassati verranno registrati in un apposito capitolo di bilancio. Ma come può essere il cliente (in questo caso l’azienda pubblicizzata) tanto sprovveduto a pagare una cifra, anche se minima, se l’impianto non è agibile? Ossia, il cliente paga a vuoto per una pubblicità che nessuno vede?

A meno che non ci sia qualche trucchetto… e ad incassare non è il Comune, il quale di trova fra l’incudine e il martello, per l’ennesima volta!

Ed allora sarebbe opportuno, al fine di prevenire interrogazioni o strali contro l’amministrazione, da parte di qualche consigliere dell’opposizione, chiarire l’inghippo… Noi, in occasione del decennale della nostra fondazione, abbiamo ANCORA UNA VOLTA VOLUTO DIRE LE COSE COME STANNO… Ossia, abbiamo voluto pubblicare la foto, anche se i nominativi dei tabelloni non sono stati oscurati: pubblicità GRATUITA per le aziende. Cosa che qualcuno non sta facendo, approfittando della loro buona fede, all’interno di un impianto inagibile!

Rimaniamo in attesa (non solo noi, ma anche chi vuole vederci chiaro e saperne di più, in questa città…) di una risposta che dissipi qualsiasi dubbio… Grazie!

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.