Home / Di tutto un pò / MILAZZO, TROPPI INCIDENTI STRADALI… OCCORRE UN GIRO DI VITE!
Italpane

MILAZZO, TROPPI INCIDENTI STRADALI… OCCORRE UN GIRO DI VITE!

ENNESIMO INCIDENTE OGGI IN VIA GIORGIO RIZZO, TRA DUE VEICOLI. IERI SERA UN VEICOLO METTE SOTTO UN PEDONE… E NEI GIORNI SCORSI ALTRI SINISTRI CHE IMPONGONO, CHIARAMENTE, DI CORRERE AI RIPARI!

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Troppi incidenti stradali, nelle strade di Milazzo. E in una città nella quale il traffico si muove a rilento non è accettabile! Riusciamo a saperne di più leggendo le notizie che ormai si rincorrono sui siti web, con foto delle auto incidentate, ricoveri ospedalieri che comportano costi per la società, riparazioni di veicoli che faranno aumentare i premi delle compagnie! Non pensate che sia giusto stringere un po’ i freni? Non pensate che il tutto sia frutto di una pessima educazione stradale? Non pensate che sia stata data troppa libertà, tramutatasi in libertinaggio, agli automobilisti, che non osservano le regole elementari del Codice della Strada? Ci troviamo di fronte a persone che hanno avuto in regalo la patente di guida, e non per il loro compleanno? O ci troviamo di fronte a persone che anzichè guidare non fanno altro che dialogare con il cellulare, maledetto colui che lo ha inventato? A leggere i commenti, sembra che sempre più giovani siano attratti da questo tipo di conversazione, e se fosse per me, proporrei il ritiro della patente a chi guida distratto, telefonando o digitando i tasti anziché guardare la strada!

Ma sono cose che devo dire io? E chi deve sorvegliare dov’è? Vigili Urbani, Carabinieri, Polizia dove sono? Quante persone vengono multate in un anno a Milazzo, ma direi meglio al Sud, per la guida senza le cinture allacciate? A Milazzo penso nessuna! Al Sud, non vorrei sbagliarmi, ma poche decine! Ecco perché le statistiche parlano di alta percentuale di guidatori senza cintura al Nord rispetto al Sud: perché al Nord verbalizzano e tolgono i punti, al Sud non fanno neanche i verbali, per cui i dati negativi non entreranno mai nelle statistiche. E’ come se tutti le tenessero allacciate, vero, Direttore? Lei che è uno statistico, queste cose le sa? E sa che è così! Un giro di vite, signori che avete l’obbligo di fare osservare le leggi ed il rispetto di esse! L’alto numero di incidenti a Milazzo è sintomo di controlli inesistenti: non basta piazzare un autovelox presegnalato per prendere nella rete chi non è arrivato a rallentare nel tratto finale dell’asse viario! Non basta contravvenzionare l’auto senza disco orario. Signori delle forze di Polizia, dateci sotto: la città si appresta a ricevere i turisti, di cui tantissimi stranieri. Che siano in transito per le Eolie, o che vengano a soggiornare in questa città, o che scendano da una nave della flotta Costa poco importa! La prima impressione che avranno dei nostri automobilisti è che qui tutto è lecito, anche guidare senza cinture o parlare al telefono. E sapete cosa penseranno? CHE SIAMO TUTTI MAFIOSI, E FACCIAMO QUELLO CHE VOGLIAMO.  

Rispondi