Home / Eventi / MONFORTE SAN GIORGIO: #STORIESENZAFRONTIERE

MONFORTE SAN GIORGIO: #STORIESENZAFRONTIERE

storiesenzafrontiereCOMUNE DI MONFORTE SAN GIORGIO

Città Metropolitana di Messina

Ufficio del Sindaco

Partita IVA 00260270830 – Via Immacolata, 1 – C.A.P. 98041

www.comune.monfortesangiorgio.me.it sindaco@comune.monfortesangiorgio.me.it

staff.sindaco.monfortesg@gmail.com

tel. 0909931000 – 0909931481 fax 0909931318

COMUNICATO PER L’INIZIATIVA/EVENTO #STORIESENZAFRONTIERE

Momenti di partecipazione, integrazione, condivisione e crescita sociale e culturale al fine di guardare la realtà che ci circonda con una prospettiva diversa; questo il programma promosso e sponsorizzato dall’Assessorato Regionale al Turismo della Regione Siciliana nell’Anno Nazionale dei Cammini Sacri in Sicilia, ovvero, una serie di iniziative, eventi, escursioni tematiche che si terranno per l’intero anno 2016 all’interno di tutto il territorio Regionale.

Per la prima volta più di sessanta occasioni, presentate in maniera organica, per scoprire, conoscere, aggregare e promuovere le variegate realtà territoriali della Sicilia, al fine di valorizzare e far fruire ai pellegrini il patrimonio materiale e immateriale esistente nei meravigliosi centri attraversati dalle antiche Vie Sacre. Un’occasione unica ed irripetibile per riscoprire e conoscere i monumenti e i luoghi di interesse storico, artistico, archeologico, paesaggistico e ambientale esistenti in queste località; un modus attraverso il quale ripercorrere i Cammini Sacri e sostenere un’offerta turistico-culturale-religiosa, che, soprattutto negli ultimi anni, sta crescendo esponenzialmente, andandosi a posizionare tra le attività più floride e redditizie del settore turistico sia a livello regionale, sia a livello nazionale ed internazionale.

Nei Comuni attraversati dall’antica Via Francigena di Sicilia si celebra il cammino, la strada il viaggio: uno stile sostenibile e innovativo di assaporare il territorio che lega la volontà del viandante opellegrino di conoscere se stesso attraverso la riscoperta delle tradizioni, della memoria, del passato, dell’identità stessa dei luoghi che attraversa e nei quali viene ospitato.

Il 5 Maggio 2016 Monforte San Giorgio diventerà meta e raccordo di tutti questi processi attraverso l’evento, ideato e organizzato dall’Associazione Cammini Francigeni di Sicilia e il Comune di Monforte San Giorgio, denominato #storiesenzafrontiere: un momento unico attraverso il quale il viaggiatore avrà l’opportunità non soltanto di visitare i luoghi di interesse storico, artistico, architettonico, paesaggistico e ambientale più belli esistenti nel territorio di Monforte San Giorgio, ma anche di cogliere una molteplicità di messaggi che dall’identità locale si estendono e si fondono con la globalità e la complessità di una realtà sempre più sconfinata, sempre più cangiante, che è quella del Mondo attuale nel quale viviamo. Un modo per riscoprirsi e per scoprire le potenzialità positive che lo scambio culturale, ieri come oggi, può avere ai fini dell’arricchimento umano, sociale, economico, etico, morale di una Comunità.

Diverse “storie” saranno raccontate; differenti esperienze si inter-scambieranno all’interno del trekking urbano appositamente ideato.

Questo il programma:

  • partenza alle ore 16:00 dal Santuario Maria Santissima di Crispino sito presso la Frazione Pellegrino;

  • trekking lungo il tradizionale tragitto percorso dalla famosissima Processione del Capidduzzu di Maria che attraversa la Regia Trazzera che anticamente collegava la parte Tirrenica della Provincia con lo Ionio;

  • arrivo presso Monforte Centro e visita di alcuni dei luoghi dell’antico borgo di maggiore rilievo e interesse storico, archeologico, artistico-architettonico, ambientale e paesaggistico (l’antichissimo quartiere Arabo denominato “Vetera”; l’imponente Chiesa della Santissima Trinità; i ruderi dell’antica Chiesa di rito Greco-Bizantino di San Michele Arcangelo; la maestosa ed elegante Chiesa Madre e il suo inestimabile patrimonio artistico; la Chiesa di Sant’Agata e il suo Normanno campanile sul quale, da più di un millennio, viene tramandato il suono dellaKatabba; le antiche porte ubiche del Paese, PortaTerra e Sottocarceri; la mistica e affascinante Chiesa di Gesù e Maria e il Suo patrimonio nascosto; il colle Immacolata con le sue grotte Bizantine e i ruderi dell’antica Fortezza; il Santuario dedicato all’Immacolata in cima al colle, etc.).

Presso alcuni di questi siti, infine, sarà prevista una breve sosta accompagnata dalla lettura, di “racconti” di scrittori Arabo-Siciliani risalenti ai primi anni Mille d.C.: un modo originale e inconsueto per rivivere e riscoprire la Nostra Storia e il valore inestimabile che la multiculturalità, ieri come oggi, possiede per la crescita umana, spirituale e socio-culturale delle Nostre Comunità.

                                                                                                                                                                      IL SINDACO

Dott. Giuseppe Cannistrà

Rispondi