Home / Di tutto un pò / MUORE UNA DONNA RIMASTA CHIUSA NEL CIMITERO
Italpane

MUORE UNA DONNA RIMASTA CHIUSA NEL CIMITERO

cimitero milazzo

86 ANNI, AVEVA TENTATO DI SUPERARE IL CANCELLO CON UNA SCALA. MA PERDE L’EQUILIBRIO E BATTE LA TESTA AL SUOLO.

Una donna di 86 anni è stata trovata morta davanti all’ingresso del cimitero. Era rimasta chiusa all’interno, e nel tentativo di uscire ha scavalcato il cancello. Purtroppo è precipitata da un’altezza di oltre due metri, battendo la testa, ed è morta sul colpo.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia municipale e i Carabinieri di Conselice (Ravenna) dove si è verificato il fatto. Le indagine hanno portato a ritenere che l’anziana donna, la sera precedente, era rimasta chiusa all’interno del cimitero. Infatti gli automatismi meccanici avevano sbarrato le porte, ma sarebbe stato facile riguadagnare l’uscita premendo un pulsante, segnalato e perfettamente funzionante, che la signora non avrà notato. A questo punto, l’anziana ha preso una scala, e dopo averla posizionata vicino al cancello, ha provato a scavalcarlo. Forse ha perso l’equilibrio, cadendo pesantemente al suolo.

Fonte: Adnkronos

Rispondi