Home / Eventi / NOZZE D’ORO PER PASQUALINO E GRAZIELLA

NOZZE D’ORO PER PASQUALINO E GRAZIELLA

29 OTTOBRE 1970 – 29 OTTOBRE 2020, sono passati cinquant’anni! Il tempo scorre via inesorabile, e spesso non ci accorgiamo che ci siamo fatti … grandi! Beh, i puntini di sospensione indicano che la parola giusta da scrivere sarebbe stata un’altra! Ma quando siamo noi stessi i protagonisti di certe storie d’amore, l’aggettivo GRANDE è quello giusto! Grandi di età, ma grandi anche nell’aver saputo portare avanti, tra sorrisi e lacrime, gioie e dolori, sacrifici, ostacoli, preoccupazioni un impegno preso tanti anni fa. Nel caso di Pasqualino MERRINA e di Graziella ITALIANO cinquant’anni fa!

Un impegno preso quel giorno, quel lontano 29 ottobre 1970, davanti a Monsignor Cernuto, nella Chiesa Madre di Milazzo. Di quel lieto evento rimangono delle foto a testimoniare, e ci si limita a rivedere le immagini del passato per commuoversi, pensare, sognare. Soffermarsi su visi familiari che non ci sono più, persone care che sono andate via, ricordare magari il menù, quell’invitato, quel vestito che ha fatto sorridere, o quell’acconciatura che per un momento ci ha distratti dai nostri pensieri. Cose che si pensano dopo, perchè in quei momenti si vuole assaporare una felicità cercando di tenerla stretta, consapevoli che dal giorno dopo tutto sarà diverso: non più i figli di famiglia, in casa con i genitori, ma il marito e la moglie, lui e lei, che si erano giurati eterno amore, nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia!

Ecco, Pasqualino, Graziella… questo è stato il vostro percorso. Cose che noi avanti negli anni comprendiamo, perchè il percorso è simile! Un amore che nasce quasi per gioco e poi va avanti; e in nome di quell’amore guardiamo al futuro, e nonostante gli anni ci riscopriamo sempre giovani. Specie quando in questa città ci vediamo ogni giorno, per strada, al posto di lavoro, al supermercato, dietro una vetrina, al bar… Solo chi incontriamo dopo tanto tempo ci sembra essere cambiato… e su quella persona facciamo lo stesso effetto….

Caro Pasqualino, oggi non sarà possibile per te e per la tua sposa, riunire tutta la famiglia: aspettiamo tempi migliori, non possiamo stare sempre relegati in casa o rinunciare al piacere di un rinfresco per festeggiare questo traguardo. Quel giorno avrai accanto a te chi ti vuole bene, ma soprattutto le tue figlie, Rosanna con Pasquale e la sua famiglia, Simona che dovrà affrontare i disagi di un viaggio che per ora è sconsigliato, assieme al suo Piero. In più ci saranno i vostri gioielli, Catalina, Greta e Sveva… le vostre nipoti: con loro avrete tutto il tempo per invecchiare. No, che dico! Di farvi grandi! E’ così che si dice, vero? L’amore non invecchia, e se non invecchia l’amore, figuriamoci se ad invecchiare sono gli innamorati!

Auguri di lunga vita coniugale, Pasqualino e Graziella, e che Dio vi benedica!

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.