Home / Comunicati / NUOVA VIABILITA’. SCOMMETTIAMO CHE CI INCASINEREMO DI PIU’?

NUOVA VIABILITA’. SCOMMETTIAMO CHE CI INCASINEREMO DI PIU’?

User comments

ECCO IL COMUNICATO STAMPA DEL COMUNE. FRANCAMENTE SIAMO PESSIMISTI. E VI SPIEGHIAMO IL PERCHE’…

Prot. n. 604  – 2/12/2015. – COMUNICATO STAMPA

Modifiche viarie tra piazza San Papino e piazza Roma

Il comandante della polizia municipale, Giuseppa Puleo, con l’ordinanza n. 209 del 2 dicembre 2015 – allegata al presente comunicato – ha disposto una nuova regolamentazione della viabilità nel tratto compreso tra piazza San Papino e piazza Roma. Tale intervento prevede l’istituzione del doppio senso di circolazione nella via Pistorio, l’arteria che collega piazza San Papino appunto a piazza Roma e la contestuale istituzione del divieto di sosta nella stessa strada. Invertito anche il senso di marcia della stradina che collega la stessa via Pistorio a via XX Settembre. In sintesi: chi proviene da piazza San Papino potrà raggiungere piazza Roma e quindi via Umberto I o via Impallomeni, direttamente dalla via Pistorio evitando di percorrere il tratto iniziale di via Risorgimento.

L’ufficio  Stampa

COMMENTO: Il doppio senso di marcia fu eliminato venti e passa anni fa perchè si rivelò fin troppo caotico per la circolazione in quel tratto. Pensare che il divieto di sosta venga osservato è un’utopia! Negli ultimi venti anni c’è stato un notevole incremento di veicoli e proprio quelle intersezioni non riusciranno ad assolvere le funzioni di smistamento dei flussi. La prosecuzione sulla via Colombo completerà l’opera: traffico caotico, sempre più veicoli nel centro urbano, aumento del tasso di inquinamento acustico ed atmosferico! Non prendetevela con la Raffineria se aumenteranno anche le malattie tumorali! Fortunatamente i grandi del mondo si riuniscono per salvare il pianeta. Ma Milazzo non partecipa.

1 Commento

  1. Ma che senso ha cambiare il senso di marcia della stradina che collega via Pistorio con via xx settembre?
    Hanno istituito la rotonda che dovrebbe far “scivolare” il traffico in maniera scorrevole ed invece intasano via Umberto I da due strade contemporaneamente?
    Tanta paura che questo cambio si rivelerà una jattura, fermo restando che le attività commerciali che sono insite in via Pistorio daranno problemi per smobilitare le loro bancarelle sulla strada, magari anche senza permesso, ed i clienti che sono soliti, per la maleducazione di noi milazzesi, non tutti per fortuna ma quelli veramente maleducati si evidenziano sempre, occupare con doppie frecce o con posteggi volanti (solo 5 minuti….), alla fine daranno il via libera al caos! Benvenuti a Milazzo dove il buon senso e l’organizzazione stradale non si sa cosa sia

Rispondi