Home / Un saluto agli amici... / OGGI I FUNERALI DI CARMELO CHIRIELEISON

OGGI I FUNERALI DI CARMELO CHIRIELEISON

SARANNO CELEBRATI ALLE ORE 17 DI OGGI, SABATO 4 LUGLIO, A BARCELLONA, nella basilica di S. Sebastiano.

Chi non conosceva Carmelo CHIRIELEISON? Magari il nome completo lascia qualche perplessità, ma guardando la sua foto, capiamo subito che si tratta di quel signore che aveva una rivendita di accessori auto proprio accanto al rifornimento AGIP della vecchia stazione ferroviaria! Don Carmelo, proprio lui! Il papà di Ivan, certamente, e oggi è proprio Ivan che sostituisce papà dal quale ha ereditato la stessa simpatia e il garbo con cui si rivolge alla clientela!

Carmelo lo conoscevano tutti, proprio così; e grande è stato il dolore di tutti quando la notizia che era andato via per sempre si è sparsa per la nostra città. Il dolore del figlio, esternato sui social, con una foto, l’ultima scattata assieme, ha lasciato sgomenti. Messaggi di condoglianze, tantissimi, giorno dopo giorno, inviati a Ivan, che amava papà, che per lui era insostituibile, inimitabile, unico! Ivan ancora oggi non si rassegna, così come non si rassegnano la sua Elvira e le figlie Daniela, Maria Concetta, Graziella e Isabella, assieme ai parenti tutti. Gli sembra tutto inverosimile, incredibilmente assurdo che papà non ci sia più… Il carattere gioviale ed estroverso, il suo garbo, i suoi suggerimenti, i consigli ai clienti rimarranno sempre, così come rimarranno nei nostri ricordi quella sua sicurezza quando consigliava di concludere un affare, le rassicurazioni che si era concluso un affare, la certezza che i suoi prodotti non avrebbero tradito mai gli acquirenti.

Carmelo Chirieleison da stasera tornerà a riposare a Barcellona, le sua città. Milazzo lo aveva accolto come un figlio, e lui, Carmelo, don Carmelo, ne era grato. Si era inserito bene, aveva avuto rispetto per tutti, giustamente ricambiato; era diventato un riferimento con il passare degli anni. Oggi che lui non c’è più il suo testimone passa a Ivan.

Il dolore rimane, Ivan, anzi è grande: i primi giorni sembreranno vuoti, e i successivi non saranno migliori. Ma tu dovrai dimostrare di essere degno di papà, e dovrai sostituirlo perchè sei il maschio di casa, e di lui dovrai fare le veci, pensando a mamma e alle tue sorelle.

Il destino è crudele, Ivan, ma pensa che papà ti sarà sempre vicino, ad aiutarti e a superare le difficoltà. Non puoi deluderlo proprio adesso. Ti aspettano prove difficili, ma lui saprà infonderti la forza per superare lo scoramento e le paure. Saprai essere degno di lui, e a chi ti chiederà di don Carmelo, ignorando che sia andato via per sempre, potrai sempre rispondere, ostentando la sua stessa sicurezza, che tu sei il figlio, sei Ivan… E come diceva lui, aggiungere “Ha bisogno di qualcosa?”.

Cose che sai già fare… cose che hai sempre fatto sotto la sua guida, per anni. Orgoglioso e tenace, come era lui… Se poi devi asciugare qualche lacrima, per la commozione… non farlo vedere a nessuno! Sarete tu e papà a parlarvi, a comunicare, a stare vicini. Ma soprattutto non lo deludere!

Un abbraccio ai tuoi, Ivan, e le nostre sincere condoglianze per la perdita del caro carmelo!

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.