Home / Di tutto un pò / PARCO GIOCHI in piazza IMPASTATO, Milazzo non ottiene il finanziamento!

PARCO GIOCHI in piazza IMPASTATO, Milazzo non ottiene il finanziamento!

PREMESSA: Conoscendo le condizioni di degrado di Piazza Impastato, sarebbe stato uno spreco di denaro pubblico. Non è polemica, ma una considerazione che chiunque avrebbe fatto, solo successivamente! Non è infatti la prima volta che piazza Peppino Impastato viene additata come luogo di degrado, ricettacolo di rifiuti di ogni genere, e in poco tempo quei giochini per bambini, costati 50 mila euro del nostro denaro, sarebbero stati brutalmente vandalizzati o resi inservibili da chi approfitta della mancanza di controlli per fare prevalere la naturale predisposizione a distruggere il patrimonio pubblico. Sfidiamo chiunque a contestare la nostra tesi! Piazza Nastasi, Vaccarella, Via Ciantro rappresentano degli esempi: e un nuovo parco giochi avrebbe subito la stessa fine, senza alcun controllo ed in mano ai barbari. Prima di richiedere (anche se la richiesta del parco giochi risaliva alla vecchia Amministrazione) sarebbe opportuno valutare se una cosa possa essere fatta o non fatta, e garantire soprattutto la sua funzionalità o l’utilizzo nelle migliori condizioni.

Ma se si pensasse a fare sostituire tutte le chiusure in ferro dei tombini, sui marciapiedi, che sono fatiscenti e pericolosi per i pedoni? Certamente nessuno andrebbe a vandalizzarli, anzi ci sarebbero cori di consensi. Per i parchi, con i loro giochini, c’è sempre tempo: date quelli esistenti in affidamento, e vedrete come le cose miglioreranno. In fin dei conti, anche in questo modo un’amministrazione deve raggiungere i propri obiettivi: chiedendo la partecipazione dei cittadini all gestione della cosa pubblica. E nessuno troverà da ridire! 

Prot._n. 486 dell’8/11/2020 – COMUNICATO STAMPA

Realizzazione parco giochi, non finanziato il progetto
presentato nel 2019 dal Comune

E’ stato pubblicato venerdì dall’assessorato regionale della Famiglia il decreto contenente la graduatoria provvisoria dei progetti presentati lo scorso anno dai Comuni siciliani per ottenere delle risorse finalizzati alla creazione di parchi giochi inclusivi.
Il Comune di Milazzo – che nell’ottobre del 2019 – aveva presentato un progetto da 50 mila euro per la realizzazione di un parco giochi a piazza Impastato non ha raggiunto il punteggio per ottenere le somme richieste.
Milazzo si trova infatti al 184° posto ben distante dalle posizioni delle Amministrazioni che hanno invece beneficiato delle somme. In provincia di Messina un ruolo di primo piano lo occupa, Santa Lucia del Mela, undicesimo assoluto tra i 303 Comuni che hanno presentato istanza, che riceverà  72 mila euro  destinati alla realizzazione di un parco giochi inclusivo all’interno del Parco Urbano. 

Dal Decreto pubblicato si evince che sono stati ammessi e finanziati i progetti di 96 Comuni della Regione; altri  73 Comuni sono stati invece ammessi ma non finanziabili per indisponibilità delle risorse e 121 invece non risultano ammessi in graduatoria per aver conseguito un punteggio inferiore a 60 punti, compreso il Comune di Milazzo.

                                                                                               L’ufficio  Stampa

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.