Home / Di tutto un pò / PERDITA D’ACQUA, MA TANTISSIMA, IN PIAZZA XXV APRILE
Italpane

PERDITA D’ACQUA, MA TANTISSIMA, IN PIAZZA XXV APRILE

 SEGNALAZIONE E FOTO ALLEGATE DI ALCUNI LETTORI… E LA COSA CI FA PIACERE: NON SIAMO SOLI!

Buongiorno redazione Terminal. Volevo attenzionare una notevole perdita d’acqua da un tubo in Piazza XXV Aprile, un problema non da poco considerando il periodo estremamente caldo e la carenza dell’acqua stessa, ma anche perché avendo pagato la bolletta dall’acqua, la cosa mi indigna particolarmente!  
Vi allego delle foto anche se non proprio chiare. Seguo sempre il vostro giornale online, e MI RENDO che le vostre denunce hanno buon fine, per cui ho pensato di girare a voi questa problematica cittadina. Grazie per la vostra attenzione.
GRAZIE PER LA FIDUCIA…. Segnalazioni analoghe ci erano già arrivate, e in questi momenti ci rendiamo conto di non essere soli, e sappiamo benissimo che la fiducia che viene riposta in noi dai lettori trova riscontro nelle pubblicazioni: purtroppo la mancanza dell’edizione cartacea ci penalizza tantissimo, per cui spesso non abbiamo il tempo di correre dietro alle notizie ed alle segnalazioni, dando il giusto spazio! Ed è un danno che facciamo a chi segnala l’inconveniente e spesso pensa che non ci sia in noi la volontà di porre rimedio con la successiva pubblicazione (ammesso che serva a qualcosa…). La vita è strana: da mesi abbiamo sospeso le pubblicazioni per MANCANZA DI LIQUIDITA’, ma quando c’erano sponsor che ci inondavano di contributi qualcuno ha pensato male. E questi sono i risultati: TERMINAL lo si legge solo sul sul web; centinaia di lettori che preferivano il cartaceo rimangono senza le nostre notizie e le denunce che altri non riprendono; decine di giovani senza lavoro (creavamo anche quello, anche se precario…); uffici chiusi per mancanza di fondi. In molti non si sono accorti che per anni abbiamo distribuito GRATIS MILIONI DI COPIE DI GIORNALE (TERMINAL SPORT, TERMINAL TRADIZIONALE, TERMINAL POLITICO, TERMINAL CULTURA, TERMINAL EVENTI…) che ai nostri sponsor sono costati centinaia di migliaia di euro. E a sbafo in molti hanno potuto ascoltare anche le radiocronache del Milazzo… Ma non solo quello: concorsi scolastici nazionali, partecipazione ai Congressi all’EUR, pubblicazioni e persino contributi a chi ce li chiedeva. Come se fossimo diventati, tutto ad un tratto, dei benefattori! In ogni modo, so che il tempo è galantuomo e voi ci siete sempre vicini. Grazie! 

1 Commento

  1. Quanto mi piace la storia antica!!!!

    Ma quale perdita d’acqua? Quelle sono “prove” per l’allagamento della piazza, così ai turisti si potrà proporre una storica manifestazione che già gli antichi romani svolgevano in Campo Marzio! Le Naumachie, si proprio le antiche battaglie navali : oggi sarebbero una colossale attrazione turistica, specialmente per dimostrare che a noi della siccità non ce ne frega un emerito ed eufemistico “baffo” (voglio fare il pulito e non dire parolacce), tanto l’acqua la pagano i cittadini ! SINDACOOOO,Morituri te salutant!

Rispondi