Home / Di tutto un pò / PIAZZA IMMACOLATA, NON PASSANO I NETTURBINI, MA C’E’ CHI SCOPA LO STESSO!

PIAZZA IMMACOLATA, NON PASSANO I NETTURBINI, MA C’E’ CHI SCOPA LO STESSO!

piazza-immacolataSAREBBE OPPORTUNO SALVAGUARDARE IL LUOGO METTENDO DEI DISSUASORI… DI SOSTA! 

Che ci volete fare? Ogni posto al buio è buono per fare … lo avete capito! E in piazza Immacolata le auto parcheggiano proprio sul sagrato delle chiesa, quello sul quale si attardano gli sposi che vengono investiti dal lancio di riso e dai coriandoli (usanza tutta nostra) dopo il fatidico sì e quando lasciano la chiesa. Salgono con le macchine e le parcheggiano rivolte verso la strada sottostante, come se i bagliori della raffineria volessero ispirare i due innamorati o presunti tali che consumano… A volte le macchine sono due, o anche di più, ma non è amore di gruppo. Se vogliamo metterla sul ridere, visto che in questa piazza non ci sono mai netturbini, danno dimostrazione pratica a chi non sa che anche lì… si deve scopare! Come lo sappiamo? Non siamo “tracciatori”, ma chi ce l’ha riferito ha fatto di più: no, non si è avvicinato alle auto o ha spiato; ha solo chiesto a qualcuno del Comune di salvaguardare il luogo posizionando dei dissuasori di sosta, per evitare che le auto, salendo sul marciapiede, possano danneggiare le pietre del selciato, visto che diverse cono state rotte e i costi ricadono sempre sulla comunità locale. Poi, se dovono scopare (anche se non ci sono netturbini), in macchina o fuori, che lo facciano pure. E se gli innamorati (o presunti tali, torniamo a ripetere) scelgono un luogo sacro, mettono in pratica il celebre detto “Futti futti cu Signuri piddùna a tutti“! 

Rispondi