Home / Eventi / PREMIO TERMINAL, UNA MANIFESTAZIONE CHE CRESCE

PREMIO TERMINAL, UNA MANIFESTAZIONE CHE CRESCE

RUSSOUNA SERATA DA INCORNICIARE, CON SORRISI E LACRIME 

La sesta edizione del Premio Terminal ha fatto registrare il pieno di presenze domenica scorsa nell’Aula Magna dell’ITET “Leonardo da Vinci” di Milazzo. Un appuntamento ormai consueto, al quale la comunità milazzese non si fa mai cogliere impreparata. La kermesse origina da una lodevole iniziativa del periodico “Terminal”, volta a conferire visibilità ed adeguata valorizzazione alle realtà virtuose del nostro comprensorio, con l’assegnazione di specifici riconoscimenti a coloro che si sono distinti per particolari meriti nei rispettivi ambiti di competenza: dalla cultura alla politica, dall’impegno sociale al commercio e all’artigianato, dallo sport all’insegnamento, e così via. La conduzione della serata è toccata al direttore editoriale del giornale, dott. Santino Smedili, affiancato dal regista Vincenzo Messina (Presidente della Commissione del Premio), dal dott. Giovanni Cambria, statistico, e dal dott. Attilio Andriolo, dell’Ass. Alunni del Liceo Impallomeni. Venti i soggetti premiati in questa nuova edizione, che si differenzia dalle precedenti anche per l’introduzione di una novità: oltre ai milazzesi, un riconoscimento speciale è andato a due professionisti che di Milazzo non sono, ma che hanno comunque operato sul territorio contribuendo allo sviluppo morale della nostra città. Mi riferisco al Comandante Castrense Ganci della Polizia Urbana di Monreale, omaggiato per l’attività espletata in veste di docente nelle scuole milazzesi sui temi dell’educazione e della sicurezza stradale (il riconoscimento ed il premio, una scultura del Maestro Benedetto Norcia, è stato consegnato dalla Dirigente dell’ITET prof.ssa Stefania Scolaro); e alla memoria del finanziere Francesco Mendolia, già in servizio nella nostra città, per avere effettuato nel 1963 un eroico salvataggio nel mare di Gaeta: avvenimento raccontato da un suo collega, dopo il decesso del Mendolia, che aveva tenuto segreta la notizia per oltre mezzo secolo! Alla moglie e ai figli il premio è stato consegnato dal Comandante della sezione operativa navale della Guardia di Finanza, Luogotenente Previti. Viva e intensa la partecipazione dei cittadini ad una manifestazione che rappresenta sempre più un’importante occasione aggregativa e culturale, nel corso della quale le battute, le risate o il divertimento si alternano a momenti di riflessione e di commozione. Unica nota stonata, ma ormai è diventata una costante, la mancata presenza alla cerimonia di premiazione di esponenti dell’Amministrazione Comunale, che comunque il pubblico e i premiati non hanno mai tenuto in debita considerazione. Ecco l’elenco dei vincitori del “Premio Terminal 2016”: Cettina Bucca, Moda; Vigili del Fuoco di Milazzo, Sicurezza; Maria Febronia Russo (nella foto), Solidarietà; Attilio Andriolo, Sport; Nino Alibrando, Imprenditoria; Carlo Aragona, Sanità; Gioacchino Barbera, Arte; Vincenzo Bertè, Forze Armate; Maurizio Capone, Iniziative; Adele Chiello Tusa, Impegno sociale; Jimmy Coppolino, Teatro; Antica Farmacia Alioto, Lavoro; Fratelli Presti, Gastronomia; Silvana Giglione, Ambiente; Antonio Nastasi, Politica; Enzo Russo, Commercio; Salvatore Scala, alla memoria, Politica; SCID Industria Dolciaria, Arte pasticciera; Fabio Sodano, Musica; Ciccio Trimboli, Impegno per Milazzo.

Rispondi