Home / Comunicati / RAGAZZI DEL LICEO, MA QUESTO LO AVEVATE LETTO?

RAGAZZI DEL LICEO, MA QUESTO LO AVEVATE LETTO?

GRUPPO LICEORIPORTIAMO QUANTO PUBBLICATO SUL SITO www.asasisicilia.org, CHE RENDE ONORE AL LICEO IMPALLOMENI DI MILAZZO

Il comitato organizzativo General Assembly composto da 6 studenti dell’I.I.S. “G.B. Impallomeni” di Milazzo diretto dal dirigente scolastico Caterina Nicosia, soci dell’Associazione “Parlamento Europeo Giovani” – EYP Italy, rappresentanti dell’Evento in oggetto, hanno il piacere di annunciare la prima General Assembly Day del PEG che avrà luogo il prossimo 29 Febbraio presso il Castello di Milazzo. Il Parlamento Europeo Giovani, l’associazione presente in 39 paesi nel mondo con i suoi 28.000 soci, organizzerà a Milazzo il suo primo evento in Sicilia dopo vent’anni. La manifestazione, intitolata General Assembly (GA) Mylae 2016, si terrà al Castello di Milazzo il 29 febbraio ed è stata organizzata dai soci Alessia Cappelli, Davide Di Staso, Giuseppe Irato, Michela Calderone, Roberta Pagano e Silvio Nastasi. Durante l’intero arco della giornata 48 delegati dalle scuole di tutta la provincia saranno impegnati in una simulazione di Assemblea Plenaria del Parlamento Europeo. I protagonisti della General Assembly Mylae 2016 insieme all’Istituto “G.B. Impallomeni” di Milazzo sono gli studenti del Maurolico di Messina, del Galilei di Spadafora, del Medi di Barcellona e del Lucio Piccolo di Capo d’Orlando. Ospiti della manifestazione, tra gli altri, il Sindaco di Milazzo Giovanni Formica, il Responsabile del personale della Raffineria Luca Franceschini, il prof. Filippo Russo ed il Presidente del Parlamento Europeo Giovani Francesco Colin. L’evento è sponsorizzato dalla Raffineria di Milazzo, Pubblisud, il Cassisi Hotel, la ditta Central di Vincenzo Messina e la Autoscuola Maria di Costa. Le delegazioni di ciascuna scuola hanno preso in esame una specifica questione europea sulla quale hanno elaborato una proposta di risoluzione, informandosi il più possibile sul problema ed esprimendo la propria visione politica di una possibile soluzione. Culmine di questo processo sarà GA Mylae 2016, momento nel quale le delegazioni si confronteranno ciascuna per difendere la propria proposta e votare quelle altrui. I temi trattati saranno: l’atteggiamento dell’Unione nei confronti dei movimenti separatisti presenti al suo interno, la digitalizzazione dell’insegnamento, lo sfruttamento sessuale e la prostituzione, la riduzione della dipendenza dai carburanti fossili, la crisi migratoria ed il problema del traffico di esseri umani. La dirigente Nicosia, evidenzia con soddisfazione come tale progetto è stato frutto della sinergia fra scuola, territorio e famiglie che ringrazia per il supporto e la fattiva collaborazione e rivolge un particolare ringraziamento alle docenti di lingua inglese Concetta Bono e Iole Currò, che hanno coordinato l’attività del Parlamento europeo dei giovani.

redazione@aetnanet.org

COMMENTO: Sappiamo che l’evento è già passato, ma abbiamo il piacere di pubblicare quanto scritto su un sito riservato alle scuole, ai docenti e ai dirigenti, perchè questa notizia, come vecchi studenti dell’impallomeni, ci riempie di gioia! Complimenti a tutti!

Rispondi