Home / Eventi / RASSEGNA MUSICALE: LA BANDA MASCAGNI PORTA IN TRIONFO MUSICA, CULTURA, CITTA’ E TURISMO…

RASSEGNA MUSICALE: LA BANDA MASCAGNI PORTA IN TRIONFO MUSICA, CULTURA, CITTA’ E TURISMO…

 

E’ calato il sipario sull’VIIIª Rassegna Nazionale Bande Musicali Orchestre di Fiati, organizzata dalla Banda Musicale “Pietro Mascagni” Città di Milazzo. Pregiata protagonista, come al solito, la musica, esaltata con note e melodie sia nel corso della sfilata che durante i concerti serali svolti all’interno della suggestiva cornice offerta dall’Atrio del Carmine, nelle serate di venerdì e sabato. La kermesse musicale, un fiore all’occhiello della città, divenuta ormai un appuntamento fisso del calendario nazionale ed internazionale dedicato agli eventi musicali per bande ed orchestre, è stata inaugurata con la sfilata, arricchita dall’iniziativa collaterale del “Festival delle Bande Siciliane” curato della FE.BaSi (Federazione Bande Siciliane), con la compartecipazione della Banda Mascagni ed il patrocinio della Regione Siciliana – Assessorato al Turismo. Conclusa la sfilata, che ha preso il via sul Lungomare (in compagnia anche del Gruppo Majorettes “Le Coccinelle” di Gualtieri Sicaminò ed del Gruppo Majorettes dell’Associazione Musicale “P. Nastasi” di S. Pier Niceto), il primo concerto ha visto protagonisti i giovanissimi della Junior Band locale. Di seguito, sul palco anche i bandisti dell’Associazione Musicale “M° P. Nastasi” di S. Pier Niceto, la Banda Musicale Cittadina “P. Mandanici” di Barcellona. Stesso luogo e stesso orario per il concerto della giornata successiva: prima dell’epilogo, contraddistinto dalle brillanti e potenti note della Banda Mascagni, hanno risuonato i brani del Complesso Bandistico romano di Monteflavio e del Corps Philharmonique de Châtillon, con il quale è stato completato il gemellaggio celebrato già ad aprile (durante la trasferta della Banda milazzese in Valle d’Aosta). La compagine mamertina, ripagata da scroscianti applausi, ha eseguito un vasto e complesso repertorio, simbolo tangibile della passione dei bandisti diretti da M° Giuseppe Maio: “Rolling Thunder” di Henry Fillmore; “Sinfonia per banda” di Amilcare Ponchielli; “Trips” di Oscar Navarro; “El Cumbanchero” di Rafael Hernandez. Il gruppo aostano tornando a casa ha portato con sé un’interessante escursione alle Isole Eolie, arcipelago che si può gustare anche soggiornando a Milazzo; ed un rapporto d’amicizia suggellato con la nostra città nelle stanze del Palazzo Comunale, salutato dagli amministratori municipali. Non solo musica, dunque, ma anche relazioni umane, cultura e turismo cittadino hanno contraddistinto una manifestazione che ha avuto il merito di animare e riempire i locali, i pub e i luoghi storici della città, stracolmi di musicisti, parenti e amici per tutto il weekend.

Rispondi