Home / Di tutto un pò / Salvata un’anziana donna a Ponente

Salvata un’anziana donna a Ponente

IL FATTO E’ ACCADUTO NEL POMERIGGIO DI IERI. LO RIPORTIAMO PER RENDERE MERITO ALL’EROICO GESTO DEL SALVATORE, MA AL TEMPO STESSO PER INVITARE I BAGNANTI ALLA CAUTELA, ANCHE SE IL MARE E’ CALMO. PURTROPPO NON TUTTI CONOSCONO IL MARE DI PONENTE!

Le condizioni del mare, nel pomeriggio di ieri, non destavano preoccupazioni, anzi invitavano a fare il bagno. Ma chi non conosce il mar di Ponente forse sottovaluta i rischi: i gradoni che si formano sul fondo ghiaioso, nello spazio di un solo metro, portano improvvisamente a perdere gli appoggi. Basta un attimo e non sempre è facile rimettere i piedi sulla ghiaia smossa, anzi ogni piccolo movimento e il tentativo di tornare verso riva e riprendere l’equilibrio portano spesso a compiere movimenti errati. E spesso a pagare sono le persone che non sanno nuotare, che si fidano del fondo sul quale poggiano i piedi: purtroppo non siamo sulla riviera romagnola, dove si cammina per decine e decine di metri e si tocca!

Probabilmente la mancata conoscenza del nostro mare ha dato origine al rischio corso da una donna, che ha gettato nel panico i bagnanti che nel pomeriggio di ieri stavano sulla spiaggia di Ponente, all’altezza del vecchio lido. La donna faceva il bagno ma non riusciva a rimettersi in equilibrio. tempestivo e provvidenziale l’intervento di un signore che non ha esitato a gettarsi in acqua e soccorrerla. Sulla spiaggia assieme ad un gruppo di amici, ha ricevuto il ringraziamento della donna che ha vissuto un brutto quarto d’ora, anche se paradossalmente si sono trattati di pochissimi attimi. Con il suo gesto ha dimostrato coraggio e sangue freddo, doti notevoli che meriterebbero di più di un semplice ringraziamento, fatto con il cuore dalla persona tratta in salvo, ma che non possono passare inosservati. Si tratta, ed abbiamo avuto modo di dirlo altre volte, di angeli custodi, che si trovano al posto giusto ed al momento giusto.

Auguri alla signora, complimenti al suo salvatore, ma soprattutto un appello a chi si reca a mare, qualunque sia la spiaggia, a Milazzo o altrove! Attenzione al mare!

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.