Home / Eventi / SAN FILIPPO DEL MELA, EDUCARE ALLA LEGALITA’ PER UN FUTURO MIGLIORE
Italpane

SAN FILIPPO DEL MELA, EDUCARE ALLA LEGALITA’ PER UN FUTURO MIGLIORE

IL CONVEGNO SI TERRA’ MERCOLEDI’ 26 APRILE CON INIZIO ALLE ORE 10 NELL’AULA MAGNA DELLA SCUOLA MEDIA. ECCO IL PROGRAMMA.

EDUCARE ALLA LEGALITA’ PER UN FUTURO MIGLIORE: questo il tema del convegno che l’Istituto Comprensivo San Filippo del Mela ha scelto per sottolineare l’impegno ad offrire ai minori le opportunità di cambiamento. La Dirigente Scolastica, prof.ssa Venera Calderone (nella foto),  ha ufficializzato il programma dell’appuntamento che si terrà nell’aula magna della scuola media del comune di San Filippo del Mela il prossimo 26 aprile, mercoledì, con inizio alle ore 10, con l’esecuzione dell’Inno di Mameli. Dopo la presentazione dell’evento ed i saluti della stessa Dirigente Scolastica e di Pasquale Aliprandi, Sindaco della cittadina tirrenica, toccherà al Presidente del Rotary Club di Milazzo, avv. Antonio Ravidà, introdurre il convegno, mentre dopo di lui sarà la volta di Flavio Sottile Greco, Presidente del Rotaract di Milazzo.

Alle 10.45, in un incontro con gli alunni delle terze classi, prenderanno la parola la dott.ssa Rita Barbieri, Sostituto Procuratore della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, l’avv. Mariella Sottile (nella foto), Consigliere Nazionale dell’AIGA (Ass. Italiana giovani avvocati), quindi il capitano Valentino Adinolfi (nella foto), Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Milazzo, e il dott. Antonio Rugolo, Dirigente del Commissariato di PS di Milazzo.

La cerimonia continuerà alle ore 12.15, con la piantumazione di un albero, nella zona verde della scuola. “Piantiamo l’albero della legalità“, alla presenza del Sindaco della città e degli insegnanti della scuola e di personale esperto, “come simbolo di legalità nella convinzione che i pensieri di rispetto, di convivenza civile e di legalità possano radicarsi nel territorio in cui operiamo e, soprattutto, dentro ognuno di noi.

Alle 12.45 sarà la volta della dott.ssa Daniela Altuni, psicologa e psicoterapeuta, intervenire con un messaggio rivolto agli alunni delle prime e delle seconde classi: “Cos’è il bullismo. Perchè combatterlo. Riconoscerle il bullismo e le varie forme. Strategie di intervento per uscire dal bullismo“. Quindi si aprirà il dibattito, con gli interventi degli alunni.

A chiudere la manifestazione, alla realizzazione della quale hanno contribuito le insegnanti referenti del progetto Giovanna Grillo e Rosaria Mannino, l’esecuzione del brano musicale “Pensa“, la canzone con la quale Fabrizio Moro ha vinto nella sezione Giovani del Festival di Sanremo 2007. Secondo quanto dichiarato dal cantante, “Il testo è stato scritto di getto, subito dopo la visione di un film sulla vita di Paolo Borsellino. Si tratta di un invito alla riflessione, contro ogni forma di violenza e contro la mafia.”

 

 

Rispondi