Home / Sport / SCANDALOSO! LA TRUFFA DEI CORDONI OMBELICALI. Ma nessuno ne parla!

SCANDALOSO! LA TRUFFA DEI CORDONI OMBELICALI. Ma nessuno ne parla!

HANNO PAGATO MIGLIAIA DI EURO AD UNA SOCIETA’ STRANIERA PER FAR CONSERVARE I CORDONI OMBELICALI DEI LORO NATI MA… DA ANNI TUTTO SEMBRA ESSERE SVANITO NEL NULLA! MILAZZO COME BARCELLONA, MESSINA, PACE DEL MELA, TORREGROTTA, CATANIA… PALERMO… NAPOLI, MILANO… ROMA…

SI TRATTA DI MIGLIAIA DI FAMIGLIE IN ITALIA…

Sono migliaia, almeno quindicimila, le coppie che hanno affidato ad una società con sede in SVIZZERA le cellule staminali dei propri figli: la donazione del cordone ombelicale per potersene servire, in caso di bisogno, per fronteggiare malattie che necessitano il ricorso alle cellule stesse, custodite con professionalità e responsabilità da parte di ricercatori (almeno così si è pensato…) e di gente onesta, meglio se residenti all’estero!

Abbiamo saputo casualmente di questa scandalosa vicenda poichè come giornale siamo stati coinvolti, nella speranza di far dilagare la notizia, anche se pian piano, a piccoli passi, gradualmente… e con l’intento di smuovere le acque e giungere al Ministero della Salute, al Ministero degli Esteri, alla Presidenza del Consiglio, persino al Parlamento Europeo.

Non è tanto per la cifra che ci è stata chiesta, quasi 5000 euro a cordone ombelicale (ci dice un genitore di Milazzo, del quale non facciamo il nome, ma che non crediamo essere il solo ad avere subito la truffa) ma per recuperare il materiale umano dei nostri bambini, che con speranza abbiamo pensato di affidare alla società CryoSave o alla società Salveo (acquisita nel 2015 da CryoSave) che avrebbe dovuto conservarlo e al momento opportuno, qualora se ne fopssero presentate esigenti ed imprescindibili necessità, sarebbe stato rimesso a disposizione per tentare il tutto per tutto“.

Quel che sappiamo, aggiunge, è che al momento la società non è reperibile. Sappiamo che è stato siglato un subappaltato con l’azienda polacca PBKM (Gruppo Famicord) la cui durata è di soli 5 anni. In base alle informazioni ricevute, la “quasi” totalità dei campioni biologici sono stati trasferiti nei laboratori PBKM di Varsavia, senza autorizzazione e/o avviso dei genitori.

Per poterne sapere di più, al fine di tutelare genitori e figli, ma anche per avere notizie certe e confortanti, è nato un gruppo su facebook, “Genitori Cryo-Save”: la sua finalità è quella di aggregare, supportare ed informare tutti i genitori italiani e stranieri che hanno affidato le cellule staminali dei propri figli.

Ci sono persone che nella vostra città hanno subito analoga truffa? Probabilmente non vogliono che il loro nome venga fuori, ma non vorremmo trovarci nei loro panni. A volte hanno bisogno anche della nostra collaborazione, perchè hanno voglia di parlare, per cercare o trovare una soluzione. Da quel cordone ombelicale potrebbe dipendere anche la vita dei loro figli. E sarebbe opportuno che con un efficiente passaparola il gruppo crescesse al punto da coinvolgere i vertici politici del Paese, e non solo!  

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.