Home / Di tutto un pò / SEMPRE PIU’ INCOSCIENTI GUIDANO L’AUTO GIOCANDO CON IL TELEFONINO!
Italpane

SEMPRE PIU’ INCOSCIENTI GUIDANO L’AUTO GIOCANDO CON IL TELEFONINO!

UNA PESSIMA ABITUDINE CHE NESSUNO RIESCE A STRONCARE. A CHE SERVONO LE STATISTICHE CHE DENUNCIANO L’USO SMODATO DEI CELLULARI COME CAUSA PRINCIPALE DEGLI INCIDENTI STRADALI?

Diciamo che le statistiche considerano gli incidenti stradali rilevati dalle forze di Polizia, in cui si stabilisce con esattezza la causa del sinistro, addebitabile proprio all’uso del telefonino. Con esclusione di tutti gli altri, nei quali non intervengono le forze di Polizia… Un po’ come la diminuzione dei furti negli appartamenti, che non vuol dire che non ce ne siano, ma semplicemente che non vengono denunciati! E non sapendo leggere questi dati, spesso si esulta e si pensa di avere risolto i problemi! Ma avete visto quante persone, alla guida di un veicolo, hanno fatto il “salto di qualità”? Dal cellulare attaccato all’orecchio, mai sanzionato in una città come la nostra e in particolar modo al SUD (quindi, se teniamo conto delle statistiche, il reato non esiste, o meglio nessuno guida parlando al cellulare…) si è passati al cellulare in mano, che spesso (ne abbiamo visti a decine di deficienti che guidano senza guardare la strada e chi si presenta improvvisamente davanti) viene controllato per cercare un numero di telefono, per rispondere ad un sms, per attivare una conversazione. Cretini patentati, ma la patente di guida, proprio quella, dovrebbe essere ritirata e distrutta, visto che di patente ne hanno già una, quella di imbecilli! Incoscienza, spavalderia, moda del cavolo… nessuno riesce a dare una logica interpretazione o una chiave di lettura ad un fenomeno che prende sempre più piede, che provoca incidenti spesso rimasti inspiegabili, e che il più delle volte impongono, perchè è prassi, esami per verificare il tasso di alcol o di droga! L’unica vera droga è questo maledetto accessorio del quale non riusciamo a fare a meno! Che, per causare meno danni e per convincere tutti, indistintamente, a guidare nelle migliori condizioni, dovrebbe cessare di funzionare quando si entra in auto, alla guida o come passeggero! Sì, probabilmente si giungerà a questo, verrà inventato un congegno che applicato alle auto disattivi il cellulare, quando si è alla guida! Probabilmente le auto del futuro avranno un aggeggio del genere e magari in Italia giungeranno con notevolissimo ritardo rispetto ad altri paesi più evoluti che faranno da apripista. Poi, la normativa del Parlamento Europeo (ormai comanda l’Europa) prima di entrare in vigore comporterà degli anni; altri anni saranno assegnati per adeguarsi o per installare (ammesso che riusciranno ad inventarli…) sofisticati congegni elettronici che disabiliteranno i cellulari; quindi in Italia ci saranno discussioni parlamentari prima di recepire le normative… Insomma, almeno una decina d’anni. Ma la Sicilia è una regione a statuto speciale, ognuno fa quel che cacchio gli pare, e continuerà a giocare con il cellulare. A Milazzo, dite voi? Anche qui siamo in Sicilia, non si può andare contro le regole dettate dalla Regione. Quindi, maggiori pericoli sulla strada, con incoscienti alla guida che giocano con il telefonino… E guai a dir loro qualcosa: non sai come possono reagire. Magari, se a dirla fosse un vigile, un Carabiniere, un Poliziotto… la risposta sarebbe diversa. Potremmo provarci… Giriamo la proposta alle Forze di Polizia! 

Rispondi