Home / Di tutto un pò / SIGNORI DELLA RAFFINERIA, QUELLA SCALETTA PER VOI E’ SICURA?
Italpane

SIGNORI DELLA RAFFINERIA, QUELLA SCALETTA PER VOI E’ SICURA?

20160508_115426MOSTRIAMO LE FOTO DEL PARCO GIOCHI DI VIA CIANTRO, REGALATO DALLA RAM AL COMUNE DI MILAZZO. MA C’E’ UN APPUNTO DA FARE… 

E’ vero che a caval donato non si guarda in bocca, ma è anche vero che se quel parco contiene un gioco che non è il massimo della sicurezza per chi lo utilizza, si dovrebbe farlo notare a chi lo ha regalato. Ci riferiamo allo scivolo installato al centro del parco giochi di via Ciantro, pietosamente lasciato al degrado anche se c’è qualche tentativo di estirpare le erbe per conferire un aspetto di decoro, ai margini della città. Le foto mostrano dove sta il pericolo: vedete la scala che permette di salire ai piani dai quali i bambini si infilano nei tunnel e si lanciano verso il basso? 20160508_113833Vedete l’altezza tra i pioli? Vedete la posizione delle scalette rispetto al piano di calpestio? Nell’entusiasmo per la novità di un regalo tanto atteso, tutti hanno ringraziato, e nessuno si è accorto, nonostante tutto, che i bambini erano costretti (e lo sono tuttora) ad arrampicarsi faticosamente, in condizioni di assoluta insicurezza. Diciamo pure “pericolosamente”! Mancano infatti le protezioni, che dovrebbero impedire ai bambini di cadere sulla schiena. 20160508_113804In più, si nota che i pioli sono alti e le scalette sono conficcate perpendicolarmente, senza alcuna angolazione che renderebbe più agevole la salita (e forse anche la discesa per chi, arrivato in cima, non se la sente di infilarsi nel tubo…); quindi ogni arrampicata è rischiosa per quei bambini che sono attratti dal gioco e non valutano che ogni tentativo di giungere in cima è accompagnato da un grosso rischio! Molti genitori si sono lamentati, uno mi ha dichiarato che la figlia è caduta sulla schiena, e solo per puro miracolo non ha battuto la testa per terra…. 20160508_113738Ma i bambini vogliono giocare, quindi ogni tentativo dei genitori di farli desistere è vano! E allora, signori della Raffineria…che si fa? Avete regalato un parco, e ve ne siamo grati, a nome di tanti genitori e anche del Comune di Milazzo, che dovrebbe provvedere ad una manutenzione ordinaria quotidiana (magari delegando qualcuno degli anziani che potrebbero far qualcosa di utile per la città, anzichè bivaccare all’interno delle sedi nelle quali stanno in ozio giocando a carte…). Ma proprio voi, che fate della sicurezza il vostro obiettivo, non avreste dovuto permettere che a rischiare la vita fossero i bambini… Se pensate che siamo stati un po’ severi nei vostri confronti, vi invitiamo a verificare sul posto. Ma le cose non le mandiamo a dire. A voi, che avete personale specializzato, non costa nulla mettere in sicurezza quelle scalette. Ma solo per fare divertire i bambini, non certo per mettere a dura prova le loro doti di alpinisti! E nemmeno per ricevere un secondo GRAZIE per aver salvato la vita a qualcuno di loro!

Rispondi