Home / Società / SPAZZATURA: ALL’OPERA LE DUE NUOVE DITTE
Italpane

SPAZZATURA: ALL’OPERA LE DUE NUOVE DITTE

SPERIAMO CHE LA CITTA’ SIA PIU’ PULITA, MA CHE ANCHE I MILAZZESI LO SIANO. 

Prot._n.340                                                                                        1/9/2015.

COMUNICATO STAMPA

 

SMLF-Fila-di-autocompattatori-il-7-maggio-2008-a-Parco-Saurino-attiguo-a-FerrandelleAl lavoro la nuova ditta di gestione del servizio rifiuti. Nota del sindaco

 

Questa mattina la Caruter e la Multiecoplast hanno iniziato il servizio di gestione dei rifiuti. Sin dalle prime ore della mattinata è iniziato lo svuotamento dei cassonetti anche se – come si prevedevaqualche criticità si è riscontrata. Al riguardo il sindaco Giovanni Formica ha ritenuto opportuno rilasciare alcune dichiarazioni, di seguito riportate:
“Da oggi sarà una nuova ditta a gestire il servizio di igiene urbana. Come avrete letto sui giornali questa mattina, il servizio è stato affidato a Caruter e Multiecoplast che uniscono le forze per garantire la qualità del loro lavoro. È stato molto faticoso ma ci siamo riusciti, faticoso soprattutto nella definizione di tutte quelle importanti novità al servizio che sono state invogliate da questo passaggio amministrativo. Ho chiesto che tutti gli operatori siano in strada perché abbiamo compreso che le nostre strade necessitano di più personale operativo sul territorio di quanti ne sono stati impiegati effettivamente fino ad ora. Tra qualche settimana partirà un servizio di raccolta differenziata più efficiente ed efficace che insieme ad una maggiore sensibilità dei cittadini nel dividere vetro da carta, plastica, alluminio e umido ci permetterà anche di contrarre la spesa per il conferimento in discarica. I quartieri finalmente riceveranno l’attenzione che meritano e che hanno perso da troppo tempo.
So che questi mesi sono stati complicati per l’igiene e il decoro della nostra città ma questo è il prezzo che ha pagato Milazzo per la scelta di cambiare. So che sono stati mesi complicati perché il periodo è stato quello estivo e dei turisti, amici molto spesso, ai quali vorremmo far trovare la città bella e pulita come merita. Ho ricevuto e letto tanti messaggi di concittadini che hanno provato vergogna per la condizione di marciapiedi, cassonetti e strade ma da oggi le cose andranno diversamente. Ci tengo ancora a dire che due mesi e mezzo per preparare un emendamento così significativo è un tempo record e ringrazio gli uffici e l’assessore Maisano per aver dato il massimo e non essersi risparmiati su nulla. Chiedo ancora qualche ora di pazienza, giusto il tempo il tempo perché il servizio vada a regime”.

Rispondi