Home / Di tutto un pò / STRABILIANTE! GIOCHI D’ACQUA NELLA ROTATORIA DEL PORTO!!!
Italpane

STRABILIANTE! GIOCHI D’ACQUA NELLA ROTATORIA DEL PORTO!!!

HA DESTATO MERAVIGLIA IL GETTO D’ACQUA CHE HA ALLAGATO LA ZONA CIRCOSTANTE. PROVE GENERALI DI IMPIANTI ANTINCENDIO? MACCHE’… ECCO DI COSA SI TRATTAVA…

Ieri, tardo pomeriggio (ore 20,00 circa), grande spettacolo di giochi acquatici in Largo dei Mille. Più precisamente all’interno della rotatoria un possente getto d’acqua  si alzava verso il cielo per chiudere poi la sua parabola discendente, sempre all’interno della rotatoria stessa. Grande allagamento circostante (stante la pendenza), fin quasi il terminal aliscafi e grande pubblico che guardava fra meraviglia ed incredulità, ognuno a chiedersi cosa fosse successo. Sul posto nessun rappresentante dell’Amministrazione… proprio nessuno. Abbiamo sentito l’imprenditore che ha adottato la detta struttura ed era su tutte le furie comprensibilmente.

A richiesta risponde: “Ho adottato la rotatoria con l’intento di curarne la manutenzione e, proprio tre giorni fa, siamo intervenuti per una pulizia  radicale. Abbiamo diserbato, trattato il terreno, sostituito tutto l’impianto di irrigazione e rimesso tutto in ordine”.

Ciò corrisponde al vero poichè quelle maestranze sono state viste al lavoro e l’aiola era perfettamente in ordine e con l’erbetta appena spuntata dopo l’abbondante irrigazione al termine dell’intervento. L’imprenditore continua: Ora guardi cos’hanno combinato: stamattina è venuta una ruspa, è entrata all’interno della rotatoria, ha danneggiato tutto l’impianto di irrigazione realizzando,  fra l’altro, il blocco in calcestruzzo che lei può vedere. In questa Milazzo non si capisce più niente”. Ma chi l’ha mandata questa  ruspa e per fare cosa… e  da dove sgorga quel grande getto d’acqua, chiediamo? “Mah, non lo so” – E se ne va infuriato.

Sul tardi qualcuno sarà intervenuto ed il getto d’acqua scomparso.

Resta, però, la domanda: A cosa serve quel grande blocco? Non sarà che – forse – dopo l’appello lanciato giorni addietro si siano convinti che il monumento a Luigi Rizzo è meglio che stia proprio all’ingresso della Città piuttosto che in quell’angolo appartato e pudibondo della Marina? Staremo a vedere. Tanto per la cronaca.

Rispondi