Home / Satira / STRAORDINARIO!!! SARA’ RIATTIVATA LA VECCHIA STAZIONE FERROVIARIA!
Italpane

STRAORDINARIO!!! SARA’ RIATTIVATA LA VECCHIA STAZIONE FERROVIARIA!


INDICAZIONI MIGLIAVACCANON E’ LA SOLITA MINCHIATA DI TERMINAL, ORMAI SIETE ABITUATI! GUARDATE LA SEGNALETICA!!!

Finalmente si sono resi conto che la Stazione di Villaggio Grazia non serve più a nessuno e in questi venti e passa anni ha creato solo disagi. Quindi, stando alla segnaletica esistente a Milazzo, e di cui alleghiamo una foto per confermare quel che stiamo scrivendo, sarà riattivata la vecchia STAZIONE FERROVIARIA di Piazza Marconi, quella con il bar tabacchi, i cavalli e le carrozze dei mitici cocchieri (evitiamo di citarli con i soprannomi, ma tutti li ricordano…) e tutto il resto. Proviamo a fare il giro e vediamo come è stata sistemata nel frattempo la segnaletica:

Via Acqueviole…, all’altezza del parco auto-usate della Ford.

Un cartello stradale di “direzioni” (totalmente occultato da un albero, ma non importa…) indica: sulla parte destra (con freccia “prosegui dritto”) Ospedale – Autostrada – SS113 Messina-Palermo; sulla parte sinistra (con freccia “svolta a sinistra”) Centro – Stazione – Porto – Traghetti.

In quel punto, svoltare a sinistra significa imboccare il Vico Antares, come per rientrare a Milazzo, per cui viene da chiedersi  a quale stazione si riferisca. La curiosità non è solamente donna e, quindi, seguiamo quell’indicazione come farebbe qualunque turista.

Superato il Vico Antares, percorriamo la Via Tonnara, adesso via Tindaro La Rosa; all’incrocio con Via dei Mille un grande tabellone multidirezionale indica di imboccare la Via Migliavacca (vedi la foto) ed un altro – sul marciapiedi opposto – di imboccare Via dei Mille; al successivo incrocio della Migliavacca per andare alla stazione, un altro cartello  indica di imboccare Via De Gasperi.

Benissimo…, ci troviamo in Piazza Marconi laddove – ma solo decenni or sono – c’era la stazione ferroviaria MILAZZO.

Chissà se tutte le altre indicazioni di quell’enorme tabellone rispondono a verità? !!!)– Qualche riserva al proposito è d’obbligo:  (solo per fare un esempio lo “Stadio” è indicato con direzione San Paolino…!!!).

Ma, dove sta il problema? Noi milazzesi sappiamo perfettamente dove si trovano la vera stazione ferroviaria o il vero stadio. Ma i forestieri….? –  Si arrangino; “cù iavi lingua va a Romadirebbe qualcuno, oppure si ‘ccattunu ‘u navigatori satellitari”. Invece no! Anche la segnaletica è sintomatica di quale potrà essere l’accoglienza nei confronti di chi sceglie la nostra CITTA’ per soggiornare. Roviniamo la vacanza ai forestieri  appena arrivati che ci onorano e facciamoli girare in tondo prima di trovare una indicazione corretta e poi speriamo che…, Che? – Cos’altro se non quello che abbiamo oggi; il mordi e fuggi e… addio. Commenti: Il Codice della Strada prevede che la segnaletica deve essere costantemente ma-nu-te-nu-ta   ed   ag-gior-na-ta. “Bei frasi”…. Rammentiamo che in tutte le rotatorie milazzesi   – punti di svincolo  multidirezionali  – tutte le indicazioni  precedenti ad esse non sono state ripetute come è d’obbligo se si vuole veramente “accompagnare” il forestiero a destinazione, per come dovuto. A meno che… a meno che quello che ci è stato comunicato dal nostro amico, che ha voluto rendersi conto personalmente dell’innovazione, non sia la verità, e che la Stazione ferroviaria ritorni al posto di prima. Unico problema per Milazzo, il ripristino dei passaggi a livello. Anche qui niente di grave. Verrebbe convalidata la vecchia frase “Milazzo finisce al Passaggio a livello“. Nonostante tutto, mi pare che non sia cambiato nulla…  Se poi quei cartelli dovessero essere taroccati, come ci potrebbe dire qualcuno, vi preghiamo di provvedere a cambiare la freccia… La freccia? Quella ce l’hanno gli indiani….

2 commenti

  1. la freccia indica di scendere verso la periferia non di andare alla vecchia stazione!

    • Sì, ma il successivo cartello, non pubblicato nell’articolo, indica di andare verso la via DE GASPERI! E poi, si nota chiaramente che la direzione è opposta a quella dell’Ospedale, che non si trova più a Vaccarella… Ci pare che per raggiungere STAZIONE e OSPEDALE si debba fare la stessa strada, o si trovano in luoghi differenti?

Rispondi