Home / Satira / TOH, UNA CASETTA ABUSIVA…

TOH, UNA CASETTA ABUSIVA…

QUESTO HA PENSATO CHI, DI NOTTE, STAVA TORNANDO A CASA DOPO L’ENNESIMA isola pedonale che mette in croce i cittadini di Milazzo e crea notevoli ingorghi fino a tarda ora alla circolazione. Ma dopo il primo attimo di smarrimento, chi ha pensato ad un abusivismo spicciolo si è dovuto ricredere: non una casetta abusiva, ma una casetta viaggiante con tutti i comfort, che alla quiete della riviera di ponente ha preferito il centro cittadino, addirittura a fianco alla nobile e titolata villa Vaccarino! Un camper, sul marciapiedi della via Cristoforo Colombo, la vecchia via Lifìa, davanti a quella che prima era l’attività di generi alimentari di Santino Amoroso, ovviamente chiusa a quell’ora di notte! E magari gli occupanti dormivano, dentro; o erano a spasso per l’isola del tesoro… pardon, l’isola pedonale! Non ha creato intralcio alla cirolazione, non ha disturbato nessuno, ed ha evitato di incorrere negli strali di chi non vede di buon occhio i camperisti a ponente, nè quelli a Croce di mare! Qualcuno ha scattato una foto, che ha inviato a noi di TERMINAL, per affrontare il problema camper. Ci sono, privati, i campeggi. Forse voleva sollevare il problema su quelli gestiti dal comune? Magari con la prossima amministrazione, anche se sono trent’anni che se ne parla. In effetti ci vorrebbe poco… e quel poco si chiama VOLONTA’! Tranquilli… non crediamo proprio che stasera sia ancora lì: ormai è stato sgamato! 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.