Home / Di tutto un pò / ULTIMISSIME!!! GUARDONE INSEGUITO DALLA COPPIA CHE SPIAVA
Italpane

ULTIMISSIME!!! GUARDONE INSEGUITO DALLA COPPIA CHE SPIAVA

12072013_coppietta-auto_03ACCADUTO SULLA RIVIERA DI PONENTE. L’UOMO HA RISCHIATO GROSSO!

Si erano appartati in auto, lo avevano fatto altre volte. Il mare, la luna, il silenzio. E il buio. Ma questo poteva succedere una volta, quando gli incontri amorosi erano rari e ogni posto isolato era un’occasione unica per stare assieme. Oggi non c’è più quell’atmosfera di tanti anni fa. O almeno, si pensa che fare l’amore sia più facile, al punto che nessuno fa caso a quelle auto che rivolte verso il mare, presentano i vetri appannati e al loro interno hanno ben poco da raccontare, che non sia già conosciuto a memoria! E invece questa sera, attorno alle ore 21.00, ci è stato detto, due innamorati erano in auto, come si faceva una volta, ma non facevano nulla di osceno o di erotico. Solo una discussione, prima di andare via e … consumare altrove, visto che anche il tempo non era favorevole! Ma sul più bello… ecco che lui nota qualcuno che si avvicina all’auto. Un sospetto che diviene certezza: è un guardone, categoria che non conosce pause e che non si estingue, nonostante tutto. I due, raccontano dopo forse per avere la prima pagina, fingono di abbracciarsi, di andare oltre, incoraggiando il “tracciatore” ad uscire allo scoperto e fare capolino dai vetri dell’auto. Una mossa ben studiata, pregustando la rivincita forse a nome di tanti altri scrutati nell’intimità. Ed ecco che lui si appoggia allo sportello dell’auto, solleva la testa e spera di vedere meglio. Ma ad un tratto lui, il maschio, apre di scatto lo sportello, lo butta a terra, e lei balza fuori dall’altro lato, pronta a colpire con un calcio lo sventurato che cercava di rialzarsi e scappare perchè era stato scoperto! Non è la prima volta che succede, sono gli incerti del mestiere… in passato ci risulta che qualcuno abbia rimediato qualche colpo di cric… E’ andato meglio al guardone di stasera, che è riuscito a darsela a gambe levate, rimediando solo qualche calcio, inseguito dai due innamorati (o presunti tali) che urlando e tirando anche qualche sasso hanno fatto spaventare il poveraccio che, inforcato un motorino che stentava a mettere in moto, ha preferito dileguarsi temendo il peggio! Risate a non finire, per l’epilogo che loro stessi non immaginavano. E il racconto di questa simpatica disavventura ad altri amici, uno dei quali si è premurato di informare noi, per una insolita pubblicazione. Non abbiamo chiesto i nomi dei due, ma ci è stato solo detto che sono frequentatori di una palestra, e praticano arti marziali. Quindi, il guardone ha rischiato veramente grosso, se lo avessero acciuffato. Ma, come loro stessi hanno raccontato sorridendo, volevano fargli prendere solo una buona dose di paura, per fargli passare la voglia di acquattarsi dietro le macchine degli innamorati. 

Rispondi