Home / Un saluto agli amici... / UN SALUTO ALLA SIGNORA SARINA…
Italpane

UN SALUTO ALLA SIGNORA SARINA…

sarina-dangeloMOGLIE DI PEPPINO STAGNO, FIGURA STORICA DEI COMMERCIANTI DEL MERCATO COPERTO DI TANTI ANNI FA, SI E’ SPENTA IERI IMPROVVISAMENTE…

Ci sono persone che conosciamo da una vita, e che per noi figli dovrebbero essere eterne… Tali sono i nostri genitori, o quelli dei nostri amici, ragazzi cresciuti con noi fin dalla prima infanzia, compagni di scuola e di giochi. Nei nostri ricordi li continuiamo a rivedere giovani e pieni di vita, eppure il tempo passa anche per loro, così come passa per noi… A volte non vogliamo ammetterlo: da loro pretendiamo la forza, la grinta, l’esuberanza di anni purtroppo lontani. Non ci accorgiamo che anche loro invecchiano, che noi li stiamo seguendo sulla stessa strada, e quotidianamente dobbiamo risolvere i nostri problemi, affrontare le avversità, preoccuparci per una febbre del nipotino, ma non perdere d’occhi la salute dei nostri cari, preoccuparci per loro, assicurare una serena vecchiaia… Poi, all’improvviso, vanno via lasciandoci sgomenti e impreparati… E facendoci sentire impotenti e incapaci di reagire…

La signora Sarina D’Angelo, moglie di Peppino Stagno, uno dei commercianti storici del mercato, si è spenta improvvisamente ieri. Oggi i suoi cari hanno fatto celebrare i funerali. Lo abbiamo saputo solo poco fa… E’ una delle mamme che vorremmo eternamente giovani, che non vorremmo mai lasciare… Anche lei rimarrà nei nostri ricordi, così come il suo caro Peppino, come il figlio Gianni… Ora è lassù, per sempre, a vegliare sui suoi cari, che l’hanno amato per tutta la vita, e l’ameranno oltre la vita terrena. Per l’eternità! Addio, signora Sarina, un abbraccio a Don Peppino. E un bacio e Gianni!

Rispondi