Home / Comunicati / VACCINO, denuncia di CITTADINANZATTIVA

VACCINO, denuncia di CITTADINANZATTIVA

PERCHE’ SONO STATI ESCLUSI I DISABILI?

CITTADINANZATTIVA – TdM  Messina denuncia la triste condizione in cui versano le persone cosiddette “fragili” non ricoverate ed i “caregiver”, che non sono state incluse tra le categorie prioritarie nel piano nazionale di prevenzione dei vaccini anti-Covid. In pratica nell’elenco dei soggetti con corridoio preferenziale  per la profilassi  vaccinale non si trovano proprio i disabili. Nessuno ha pensato a loro e a chi li assiste, in primis le famiglie, quando si è messo mano al piano nazionale  per le vaccinazioni anti-Covid. Eppure il 2 Dicembre u.s. proprio in occasione  della presentazione  del piano delle vaccinazioni, la Camera  aveva approvato una risoluzione, che impegnava  il governo  “ad assicurare  in via prioritaria la protezione vaccinale” alle persone, che versano in condizioni di fragilità”.

CITTADINANZATTIVA- TdM Messina nel denunciare l’assordante silenzio delle regioni, del governo e anche dell’Europa, sono vicine alle famiglie, che stanno vivendo  da mesi situazioni di stress enormi per la paura di contagiare a casa i loro assistiti disabili.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.