Home / Società / VEDETE QUESTA FOTO? ECCO LA DOMANDA….
Italpane

VEDETE QUESTA FOTO? ECCO LA DOMANDA….

RIAPERTURA LUNGOMARESI RIAPRE IL TRANSITO SUL LUNGOMARE GARIBALDI…ERA QUELLO CHE CI VOLEVA, ALMENO SIAMO TUTTI CONTENTI. MA … ECCO IL DIALOGO FRA DUE MILAZZESI…

  • E così c’è stato il retromarcia…
  • Al maschile! La retromarcia la metteranno, cercando di stare attenti a non intralciare il traffico che continua a scorrere fra le due soste, le auto parcheggiate a destra e a sinistra. L’isola pedonale viene revocata, tranne che per i prefestivi e i festivi, mentre i parcheggi rimarranno.
  • Così volevano i commercianti e i cittadini che devono continuare a passeggiare in auto, e così è stato fatto. D’altra parte, se le richieste provengono dalla base, devono essere tenute in considerazione.
  • Abbiamo scherzato, facciamo pace, non è successo niente, e quanto prima rimetteremo anche lì un po’ di ordine: basta spostare un po’ più avanti le strisce blu realizzate in mezzeria, al posto di quelle a cassonetto, e tutto sarà risolto.
  • Ma non sarebbe stato più comodo riportare tutto come prima?ossia fare parcheggiare di nuovo a spina di pesce lasciando liberi i due sensi di marcia?
  • No, perchè verrebbe eliminata la pista ciclabile, anche se qualche consigliere dice che va fatta sul lungomare.
  • Probabilmente questo consigliere ( o sono sei?) non è mai andato a passeggiare sul lungomare, mentre le biciclette scorrazzano in mezzo ai bambini ai quali le mamme gridano di stare attenti che passano le bici, e i più anziani imprecano e chiedono l’intervento dei vigili!
  • C’è un punto che non quadra: viene eliminato il cassonetto.
  • E i residenti, quei pochi rimasti, dove vanno a sostare?
  • Sotto casa, ma a pagamento, visto che le strisce sono solo blu.
  • A meno che non sarà previsto per loro una forma di abbonamento, che non varrà a nulla quando i parcheggi saranno tutti occupati, e loro dovranno cercarselo altrove il posto che preferirebbero sotto casa!
  • Beh, non possiamo aprire l’ombrello prima che piova: certamente saranno quantificati i residenti, e a costoro sarà assegnato un pass per la sosta.
  • Speriamo gratuitamente. Così saranno contenti…
  • E i commercianti, che prima avevano la zona disco e uscivano ogni ora per cambiare l’orario?
  • No, quello non si può fare: è un reato. Meglio comprare anche loro un abbonamento mensile e saranno a posto.
  • Insomma, tutto a pagamento, allora? 
  • Beh, per i commercianti sì. Loro dicono che quando non c’è l’isola pedonale si fanno più affari… anzi scommetto che assumeranno qualche persona in cerca di lavoro…
  • Basta che non abbia la macchina, perchè altrimenti leva un posto ai clienti…
  • No, ma i clienti non devono parcheggiare: loro devono solo circolare, per non intasare le altre strade. Altrimenti qui in marina ci sarebbe un mortorio… non hai visto da Natale in poi?
  • E se devono fermare?
  • Come sempre, in doppia fila. E se non trovano qua, c’è il mercato il giovedì, o meglio il sabato a Barcellona, lì possono fare chilometri a piedi da dove hanno messo la macchina…
  • Beh, se il parcheggio lo vogliono davanti al negozio se ne vanno ai centri commerciali…
  • Perchè, hanno fatto i centri commerciali? 
  • Ma perchè, tu dove vivi? Da diversi anni, ormai! Ora ne aprono un altro… e qui a Milazzo possiamo circolare meglio. Ma una cosa non mi spiego… Perchè se devo andare a Ponente, devo prendere da via Colombo, quando sarebbe più comodo svoltare direttamente da San Giacomo sulla via Nino Ryolo?
  • Per passare davanti ai negozi… non si sa mai, magari incontri qualcuno e ti fermi, anche se in doppia fila, ma ti fermi… Comunque, facciamolo presente a TERMINAL. Scommettiamo che se lo scrivono loro ti danno questa possibilità?
  • No, neanche se muori! Per principio! 

 

 

 

Rispondi