Home / Eventi / VENERDI’ 8 APRILE, RITORNO AGLI ANNI 60!

VENERDI’ 8 APRILE, RITORNO AGLI ANNI 60!

BASILICO DOLCEA MILAZZO, AL “BASILICO DOLCE”, UNA SERATA ANNI 60 … RIPETIBILE, MA SOLO SE CI SARETE. NOI CI SAREMO!

Ci siamo, non vedevamo l’ora! Puntuali alle 21 di venerdì 8 aprile, perchè gli ANNI 60 sono passati, ma per molti sono tornati e li accompagneranno per un decennio… E questi fortunati gli ANNI 60 li rivivranno proprio VENERDI’ 8 APRILE… e non solo. Cosa li aspetta? Senza dubbio una serata in mezzo a tanti amici, con canzoni e musiche degli anni 60, balli sulla mattonella, e ritorno allo shake, al twist, all’hully gully, al surf, al limbo! Chi se la sente potrà cantare… anche se stona sarà perdonato (ma i fischi si sprecheranno, eccome!). Poi ci saranno intermezzi di varietà con barzellette ed imitazioni, premi a sorpresa e, dulcis in fundo, anche qualcosa da mangiare! E da bere! In più, una rosa a tutte le “ragazze” presenti, per la prima volta consegnata, senza tentennamenti o senza dovere tirare sul prezzo, dai soliti ambulanti cingalesi che girano spesso a vuoto nei ristoranti e nelle pizzerie, invisibili agli occhi di chi non vuole spendere un euro e cerca milioni di scuse pur di non comprare una rosa alla sua donna! Sarà la loro rivincita: perchè anche questa volta le rose le pagheremo noi! Non dimentichiamoci del cabaret! Sì, ci sarà ANCHE IL CABARET, con il nostro Giovanni Merrina a farci sbellicare dalle risate, e qualche altro che gli farà da spalla… o si faranno da spalla a vicenda… Boh! staremo a vedere! E un’ultima importante novità: come TERMINAL stiamo preparando le prossime serate, con i protagonisti degli anni 60: Wilma Goich, Tony Dallara, Michele, Don Backy, Dino, Mario Tessuto, i Dik Dik, Edoardo Vianello, ognuno con il suo repertorio… Ne parleremo, e se siete d’accordo… porteremo avanti il progetto!

Appuntamento quindi a VENERDI’ 8 APRILE con inizio alle ore 21, al BASILICO DOLCE, l’esclusivo locale per noi di un’altra generazione a Milazzo, in via XX Luglio, 105. E sapete perchè abbiamo richiesto la prenotazione? Per sapere quanti saremo e quanto “cibo” dovremo preparare. La nostra paura era quella che qualcuno avrebbe potuto rimanere a digiuno! Ma non per carenza di cibo: ci saranno i “soliti” affamati, quelli che negli anni 60, nelle feste da ballo in casa divoravano anche i piedi del tavolo! Non ci chiedete chi erano… 

Rispondi