Home / Un saluto agli amici... / VICINI A TUTTI I SUOI CARI, ED UN RICORDO DI ANTONELLA MIDILI…

VICINI A TUTTI I SUOI CARI, ED UN RICORDO DI ANTONELLA MIDILI…

HA LOTTATO FINO ALL’ULTIMO, ANTONELLA MIDILI, mamma di Dario, Cinzia e Ciro, moglie di Onofrio Cicirello, sorella di Ada, di Totuccio, di Pippo… Una grande, numerosa famiglia, che affonda le sue radici in anni lontani, addirittura secoli di storia… E il saluto di DARIO, sul suo profilo Facebook, ha riconosciuto alla mamma il ruolo che le era congeniale: IL MIO EROE VOLA IN CIELO… Non aveva perso le speranze Dario, e fino a poche ore prima scriveva

Secondi che diventano Minuti…
Minuti che diventano Ore…
Ore che diventano Giorni…
Giorni che diventano Mesi…
Mesi che diventano Anni…
Ma la speranza é sempre al 101%!!!

No, nessuna resa incondizionata, ma una lotta senza esclusione di colpi, con lei che subiva e reagiva!

Era una guerriera, Antonella, che solo il mese scorso aveva compiuto settant’anni! E di battaglie ne aveva combattute, nella sua vita. Aveva avuto persino una fugace apparizione del civico consesso, nelle elezioni del dicembre 1993 che portarono alla vittoria il prof. Filippo Russo: troppo poco tempo per dimostrare il suo impegno, a favore della sua città.

Era rimasta sola, dopo la partenza prematura del suo sposo, e con il calore e l’affetto della sua grande famiglia aveva cresciuto i due figli… Non si era mai arresa, sapeva che anche questa lotta sarebbe stata combattuta per la vittoria; sperava, DARIO, di poter tornare a casa con la sua mamma. Lo sperava CIRO, lo speravano tutti che Antonella ce l’avrebbe fatta. E come ha scritto DARIO…. quei … “secondi che diventano minuti… minuti che diventano ore….,” il tempo che passava avrebbe potuto giocare a favore.

Non è stato così, purtroppo… 

Quella donna non ha potuto vincere l’ultima, strenua battaglia! La MORTE ha avuto la meglio contro l’EROE, la madre di Dario e Ciro, la sorella di Ada, di Totuccio, di Pippo…

Non resta che il dolore, il saluto, l’annuncio a chi la conosceva e le voleva bene… Ma rimane anche la consolazione di saperla al sicuro, fra le braccia del suo Onofrio, di mamma e di papà Cosimo, lassù. Le sue sofferenze sono finite, comincia una nuova vita, per l’eternità. Addio, Antonella, abbraccia per noi i tuoi cari… sappiamo che farai di tutto per proteggere chi è rimasto quaggiù a pregare per te e a serbare un ricordo incancellabile del tuo passaggio su questa terra.

I FUNERALI SARANNO CELEBRATI DOMANI 26 MARZO, ALLE ORE 16, NELLA CHIESA DEL SACRO CUORE A MILAZZO.

SIAMO VICINI A DARIO, A CIRO, A CINZIA, A ADA, A TOTUCCIO, A PIPPO, E A TUTTI I CONGIUNTI.   

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.