Home / Comunicati / VIGILI URBANI E POLIZIA DI STATO: CONTROLLO DEL TERRITORIO
Italpane

VIGILI URBANI E POLIZIA DI STATO: CONTROLLO DEL TERRITORIO

polizia municipaleECCO IL COMUNICATO STAMPA N. 315 DEL 19/8/2015 DEL COMUNE DI MILAZZO:

ATTIVITA’ CONGIUNTA DI CONTROLLI DELLA POLIZIA LOCALE DI MILAZZO E DELLA POLSTRADA DI BARCELLONA

 

La polizia locale di Milazzo e la Polstrada di Barcellona hanno avviato una collaborazione che ha portato nei giorni scorsi all’espletamento di una serie di attività di controllo del territorio in questo periodo estivo, sia per quel che concerne la viabilità, ma anche la sicurezza urbana. Ad operare diverse pattuglie che hanno controllato 89 veicoli e rilevato 27 infrazioni al codice della strada, operando anche dei sequestri di auto per la mancanza della copertura assicurative e il ritiro di patenti per guida in stato di ebbrezza alcolica.

“I risultati conseguiti – ha affermato il comandante Giuseppa Puleo – richiedono ulteriori controlli e pertanto abbiamo deciso di proseguire tale attività di prevenzione anche nei prossimi giorni ed in particolare nel fine settimana”.

L’Ufficio Stampa

COMMENTO DI TERMINAL:

Siamo soddisfatti, e riteniamo di farci portavoce anche dei nostri lettori! Ci auguriamo che i numerosi cittadini stranieri presenti nella nostra città, ma anche i Milazzesi ligi alle regole ed al Codice della Strada, comprendano che la guida senza allacciare le cinture, o parlando al telefono cellulare, o con i bambini seduti davanti sulle gambe, siano solo causate da una consuetudine radicata e purtroppo solo raramente combattuta! Anche se non ci pare che l’esiguo numero di controlli e di verbali elevati tenga conto delle centinaia e centinaia di auto, i cui conducenti pensano che i controlli siano solo un episodio e un fuoco di paglia! Se son rose fioriranno, diciamo noi! E ci auguriamo che la legge venga fatta osservare, specie quando le infrazioni comportano decurtazioni di punti della patente e tanti soldini per gli organi di Polizia! Ed insegnano a rispettare le leggi! 

Rispondi