Home / Comunicati / FONDAZIONE LUCIFERO, interrogazione di FRANCO SCICOLONE

FONDAZIONE LUCIFERO, interrogazione di FRANCO SCICOLONE

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Al Sig. Presidente FF del CDA della Fondazione Lucifero

Dott. Gioacchino Puglisi


il sottoscritto Franco Scicolone, nella qualità di Consigliere di Amministrazione della pregiata Fondazione “LUCIFERO”

CHIEDE
– di avere con cortese urgenza:
a) copia dei regolamenti e della pianta organica del personale, ai sensi dell’art. 11 punto 7 dello Statuto della Fondazione;

b) copia delle determinazioni del consiglio di amministrazione relative al trattamento economico del Segretario e del personale;

c) copia di tutti gli atti di indirizzo al Segretario per l’assunzione del personale e per l’organizzazione dei servizi, ai sensi dell’art. 11 punto 8 dello Statuto della Fondazione;

d) di approvare con cortese urgenza l’impegno di spesa di Euro 150,00 circa per acquisto di n°3 tubi Innocenti da mt.6/8 e delle bandiere di Italia, Europa e Regione Sicilia da allocare nell’apposito spazio bandiere dei giardini della Fondazione.

CHIEDE
inoltre di sapere quali sono le modalità per individuare i fornitori, rappresentando che essendo la Fondazione Ente Morale si devono garantire gli indispensabili profili di trasparenza, economicità ed efficienza, istituendone il relativo albo.

RAPPRESENTA
che a mente dell’art. 5 dello Statuto della Fondazione, sono esclusivamente organi della stessa:
– IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
– IL PRESIDENTE,
in ragione di ciò le determinazioni di pagamento predisposte dal Segretario senza l’approvazione del Presidente e/o del CDA, violano lo statuto.

La disposizione di pagamento inviata alla Banca dovrà immediatamente contenere la firma di entrambi i soggetti, cosa per altro già prevista nel vigente regolamento ma non osservata.

EVIDENZIA
che la Fondazione è in presenza di una perdurante violazione dello Statuto, per quanto attiene il rispetto dell’art. 21 che prescrive l’obbligo della nomina di un revisore dei conti. Nell’evidenziare che nessuna proroga è prevista dallo Statuto chiede, con urgenza, di mettere all’ordine del giorno la nomina del revisore contabile.

SEGNALA
infine che pur trovandoci già nel pieno della seconda decade di aprile, a questo Consiglio di Amministrazione ancora non è stato sottoposto il bilancio di previsione 2021.

Milazzo, 12 aprile 2021

Franco Scicolone

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.