Home / Comunicati / FRATELLI D’ITALIA Milazzo, un sit in per riaprire in sicurezza

FRATELLI D’ITALIA Milazzo, un sit in per riaprire in sicurezza

Comunicato Stampa Fratelli d’Italia 

“Riapriamo in sicurezza”, questa è la richiesta di Fratelli d’Italia al governo a sostegno dei lavoratori dei settori produttivi più penalizzati dalle restrizioni delle norme anti covid.

Lunedì pomeriggio, tra le 17.00 e le 19.30, sul Lungomare Garibaldi (tra la statua della Libertà e la chiesa di San Giacomo) il Circolo territoriale di Fratelli d’Italia di Milazzo promuove un “Sit-In” per manifestare in favore di tutte le categorie (Sportive, Somministrazione, Turismo, Eventi e Spettacoli), maggiormente colpite dagli effetti della pandemia e che ad oggi non hanno ancora ricevuto nessuna certezza sulla riapertura da parte del governo.

Nonostante tali attività nei mesi precedenti si siano adeguate alle norme di sicurezza anti contagio (distanziamento, sanificazione ecc…), non comprendono il perché non si possa riaprire in sicurezza. 

La manifestazione di Milazzo si inserisce all’interno di una protesta più ampia denominata “APRIAMO IN SICUREZZA” che parte oggi, domenica 11 aprile, da Messina con una serie di appuntamenti. Tuttavia, nonostante le attività chiuse siano sempre le stesse, la curva dei contagi non tende a diminuire.

Invitiamo ad aderire alla manifestazione per esprimere la propria solidarietà e condividere lo slogan “RIAPRIAMO IN SICUREZZA”.

Saranno presenti alla manifestazione Ivana Bonaccorsi (nella foto), Presidente del circolo FdI di Milazzo, promotore della manifestazione; l’assessore del Comune di Milazzo, Beatrice De Gaetano; Nino Italiano, capogruppo di FdI in Consiglio Comunale, Franco Russo, Consigliere Comunale, i tesserati di Fratelli d’Italia e di Riva Destra, insieme ai diversi rappresentanti di Confimprenditori, associazioni e tutte le attività interessate all’iniziativa.

Augurandoci di ricevere il supporto di tanti invitiamo i partecipanti e i simpatizzanti al rispetto delle necessarie precauzioni di distanziamento e protezione individuale, evitando assembramenti come previsto dalla normativa vigente. 

Milazzo lì, 11/04/2021

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.