Home / Un saluto agli amici... / MILAZZO, muore anche LUIGI COSTANZO, 64 anni! Chi sarà il prossimo?

MILAZZO, muore anche LUIGI COSTANZO, 64 anni! Chi sarà il prossimo?

Un bollettino di guerra, e non c’entra il COVID. Inutile cercare le cause da anni ormai alla base della decimazione della popolazione nella nostra città e nell’interland! Inquinamento, malattie cardiovascolari, tumori, incidenti stradali… o cos’altro? Abbiamo appena dato l’ultimo saluto a Santina, che lascia la famiglia, il marito, i figli, i genitori, i nipoti… ed ecco che TERMINAL riceve l’ennesima notizia che annuncia una nuova scomparsa. Età 64 anni, ci dicono. Il nome è LUIGI COSTANZO…

Luigi COSTANZO? Ne conosciamo uno, ma cerchiamo una conferma; cerchiamo una foto. Cerchiamo addirittura il profilo su facebook per scoprire eventuali omonimie. Ci rendiamo terribilmente conto che si tratta di quel Luigi conosciuto con il nomignolo di “Colonnello”! Lo stesso Luigi che figurava in un libro sulla storia di una Milazzo diversa e forse migliore fra un numero imprecisato di universitari impegnati nella Festa della Matricola. Lo stesso Luigi che sul suo profilo facebook pubblicava le foto con Pippo Ruggeri, Giancarlo La Franca, Gaetano Rizzo, Piero Giacobello ed altri ragazzi della sua stessa età negli anni della scuola media e del Liceo Scientifico! E poi un’altra foto dietro un tricolore con scritto FORZA AZZURRI! Un ultimo vigoroso appello per sostenere l’Italia impegnata domani nella finale europea!

Se n’è andato anche Luigi Costanzo. E noi ci chiediamo chi sarà il prossimo: l’amico, il figlio, il genitore, il fratello da salutare! Una domanda che ha mille risposte! Non ci sono distinzioni di sesso, di età: giovani o anziani, maschi o femmine, ormai è una spirale nella quale ci troviamo tutti, e nessuno di noi conosce quando sarà il momento della partenza! Si rimane attoniti di fronte alla notizia. Si prova dolore, rabbia, delusione. Si prova tanta amarezza e ogni parola di conforto è inutile.

Ecco! Un altro dei nostri amici se n’è andato, Luigi COSTANZO. Lo piangono la mamma, il fratello, la sorella, la nipote… così dice il necrologio, che annuncia i funerali che saranno celebrati al duomo di Milazzo lunedì 12 alle ore 10… Lo piangono i suoi amici, che erano… che sono tanti! Perchè Luigi ne aveva tanti, di amici, e ne ha ancora, forse più di prima. Perchè andarsene giovani, in silenzio come tanti altri, fa scattare qualcosa in ognuno di noi. Ed ognuno di noi sa che ha perso una persona cara, un amico, anche se prima non lo conosceva… e si chiede chi sarà il prossimo a lasciarci, a chi toccherà. Per chi dovremo piangere ancora!

Addio Luigi… addio “Colonnello”… Rimarranno le tue foto a farci compagnia. Rimarrà quella pagina di un libro, in cui si parla della Festa della Matricola, con altri studenti universitari, giovani e pieni di speranze, di sogni, pronti a cambiare il mondo… 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.