Home / Un saluto agli amici... / ADDIO, PIPPO PIRAINO

ADDIO, PIPPO PIRAINO

PIPPO PIRAINO, uno dei personaggi più popolari dello sport milazzese ci ha lasciati nel pomeriggio di oggi, domenica 13 marzo…

Mi coglie di sorpresa la notizia, ed al tempo stesso provo un sentimento di tenerezza per quel vecchio amico, con cui avevamo in comune la data del rilascio della patente di guida! Era il 1969: io ragazzo di 18 anni compiuti da poco, lui trentun anni ma ritenuto abbastanza grande per conseguire la patente. E mi tornano in mente quelle immagini, mai cancellate: i quiz, presso la scuola guida Maio, e poi in macchina, una Fiat 600, la stessa con la quale tenevamo le lezioni di pratica con Scibilia, il nostro istruttore. Uno dopo l’altro, io e lui, avremmo dovuto dar prova che sapevamo guidare! Dopo un centinaio di metri, Pippo scese dall’auto esultando, come se avesse vinto la finale della Coppa dei campioni. Io l’avevo preceduto, e mi resi conto cha anche lui ce l’aveva fatta! Ma a Milazzo Pippo Piraino, massaggiatore (così come è scritto sul necrologio) era conosciutissimo per le sue “mani”: come se da esse emanasse un fluido, rimetteva in forma tutti coloro che a lui si rivolgevano sperando in una guarigione che puntualmente arrivava! A lui si affidavano anche le società sportive, su tutte il Milazzo, che riconoscevano la sua bravura e l’alta professionalità. Sapeva come comportarsi, in campo e negli spogliatoi; sapeva come trattare una distorsione, una contusione, come fare il miracolo di rimettere in piedi l’infortunato e restituirlo alla squadra!

Premio TERMINAL SPORT 2012, il 12 dicembre del 2012 venne a ritirare il premio che gli veniva assegnato per la sua presenza in ambito sportivo, nell’aula magna dell’Istituto Industriale. Non era solo, ma accompagnato dai figli, per qualche problema di salute, che non lo aveva comunque messo fuori gioco. E venne a S. Rocco nel 2019, per ricevere un attestato per i 50 anni di matrimonio: rividi in quell’occasione il giovanotto di trentun anni che aveva superato l’esame per ottenere la patente di guida. Era raggiante, contento, innamorato di quella donna che stava al suo fianco, con la quale ha condiviso momenti lieti e tristi di un lungo percorso coniugale! Gli furono scattate anche diverse foto, e gli furono consegnate tutte, affinchè potesse conservare un ricordo di quel giorno.

Anche io ho voluto conservare le copie, sul mio computer… Sono andato a trovarle, per pubblicarne qualcuna, a ricordo di questo amico che ci mancherà. Mancherà di più alla moglie, ai figli, alle nuore, al genero, alle nipoti… a tutti i suoi cari, ai quali porgiamo le espressioni del nostro più sincero cordoglio. Li vogliamo tutti stringere in un forte, affettuoso abbraccio, e pregare con loro per il carissimo Pippo Piraino…

I FUNERALI DI PIPPO PIRAINO SARANNO CELEBRATI NELLA GIORNATA DI LUNEDI’ 14 MARZO PRESSO LA CHIESA DELLA MADONNA DEL ROSARIO ALLE ORE 15.

 

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: