Home / Sport / Addio anche alla signora SINDONI…

Addio anche alla signora SINDONI…

GIUSEPPA BERTE’ vedova SINDONI… e a fianco la foto di una signora, andata via per sempre. Anche lei. Non si ha il tempo di leggere un necrologio che ne appare un altro, in questa città! E davanti al necrologio, la fermata di rito delle persone, il commento, la domanda in cerca di una risposta, “Chi è? Non ricordo…”. Ed allora arriva in aiuto chi riesce a mettere a fuoco quel volto familiare, abbinare quei nomi, ricordare anni lontani e quel negozio di calzature in piazza Mazzini, proprio accanto ad un altro commerciante storico di Milazzo, Currò con il suo “Bimbi belli”. Sì, proprio lei, la signora Sindoni, la moglie di Cosimo Sindoni… A questo punto la nebbia si dissolve, e ognuno riconosce quella signora garbata e distinta che aveva passato la sua vita all’interno del negozio, e da anni era rimasta da sola, dopo la partenza del suo caro sposo. Una donna che lascia per sempre questa nostra città, perchè aveva un appuntamento al quale non poteva assolutamente mancare… E così è andata via proprio nel giorno della Madonna della Lettera, per raggiungere il suo Cosimo. Abbiamo avuto una foto dai familiari: una foto che li ritrae entrambi, belli, eleganti, e scattata sicuramente in occasione di una cerimonia importante… La pubblichiamo, perchè vogliamo conservare di entrambi un ricordo sereno, di un giorno di festa, di una lunga unione, di una famiglia come tante altre formatesi in questa città, e come tante altre rispettabile e onesta. La pubblichiamo perchè crediamo che lassù quei due coniugi possano continuare a vivere felici, magari eleganti ed ancora sottobraccio, come se stessero andando ad una nuova festa… E in quella festa saranno accolti con gioia da tanti vecchi amici, giunti lassù prima di loro… e con loro avranno tante cose da raccontarsi, senza preoccupazioni.

Ai figli Giuseppe, che ricordo dagli anni della scuola ma che da quasi 40 anni vive negli USA, e Mariella, e a tutti i congiunti le espressioni del nostro sincero cordoglio.

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.