Home / Sport / MESSINA, la morte di Antonio ANASTASI

MESSINA, la morte di Antonio ANASTASI

LA SUA SCOMPARSA UN MESSAGGIO A SPERARE E A CREDERE…

Se n’è andato lo scorso lunedì, giorno 23. Aveva 30 anni, un cuore nobile, ed una grande fede di potercela ancora fare. E’ ANTONIO ANASTASI, il giovane fisico messinese che da tempo lottava contro un mieloma multiplo.

La sua scomparsa sarà un esempio di vita: un recente studio ha rilevato che da un farmaco per curare il suo tumore si sarebbe trovata la via per contrastare il coronavirus.

Sarà proprio così? Ormai, nella disperazione e nell’inefficacia di ogni medicina, qualsiasi annuncio suona come una speranza pur di trovare una soluzione per combattere una battaglia senza esclusione di colpi. Sarà il via per un nuovo tentativo? Chi ha fede non abrà tentennamenti. 

Il giovane messinese prematuramente scomparso potrebbe aver lasciato un estremo messaggio, per salvare tante vite umane. La sua improvvisa partenza sintetizza il valore semplice della vita in una particolare emergenza sanitaria: la dipartita così grave resta oscura, ma ci autorizza a credere che in fondo al tunnel c’è un bagliore.

Addio a questo sfortunato ragazzo, figlio, fratello, amico di tutti noi!

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.