Home / Di tutto un pò / ULTIMISSIME! PROCESSIONE DI SANT’ANTONIO, LA MESSA NON E’ STATA CELEBRATA!
Italpane

ULTIMISSIME! PROCESSIONE DI SANT’ANTONIO, LA MESSA NON E’ STATA CELEBRATA!

E’ INTERVENUTO QUALCUNO MOLTO PIU’ IN ALTO A VIETARE LA CELEBRAZIONE? CI SARA’ UN SUCCESSIVO INTERVENTO DELL’ARCIVESCOVO, DOPO LA LETTERA DENUNCIA DEI CITTADINI DI CAPO MILAZZO?

Cosa sia successo non lo sappiamo, avremo notizie più dettagliate nelle prossime ore. L’unica cosa certa è che la Messa programmata all’interno del piazzale privato (non strada, solo uno spiazzo) non è stata celebrata. Abbiamo dato risalto alla notizia ieri, quando abbiamo ricevuto il comunicato stampa dei cittadini di Capo Milazzo, che contestavano la variazione di una tradizione centenaria. Niente messa in Piazza Croce, secondo il comitato ed il parroco. Ma la cosa non è stata gradita; e noi ci siamo spinti oltre, paventando anche una sorta di inchino nei confronti di qualcuno se anzichè a Milazzo l’evento avesse avuto come luogo un paese grande o piccolo della Calabria o della Sicilia, in odore di mafia o di ndrangheta! Una esagerazione la nostra, certamente. Ma l’articolo ha fatto scalpore, i Santi in paradiso (non i nostri, ma di chi ha scritto la nota di protesta – comunicato stampa) hanno fatto sì che qualcosa cambiasse, nel corso di una sola giornata. Dal Tutto ok al Non se ne fa nulla, con una sosta lunghissima in piazza Croce, con le auto incolonnate (un cittadino ci ha inviato questa foto, chiamandoci al telefono e raccontandoci la vicenda), che sicuramente farà discutere. Ci sono notabili anche lì, visto che la sosta era immotivata? Ma c’è di più: la Gazzetta del Sud di oggi ha riportato la notizia, sicuramente letta anche dalle sfere ecclesiastiche. E non è difficile attendersi sviluppi nei prossimi giorni, in una parrocchia che da sempre è stata ambitissima, e prima saldamente in mano a padre Passalacqua…

Rispondi