Home / Un saluto agli amici... / ANCHE FRANCESCO TORRE CI LASCIA.

ANCHE FRANCESCO TORRE CI LASCIA.

FRANCESCO TORRE, per tutti CICCIO! Così vengono chiamati dalle nostre parti quelli che sono stati battezzati con il nome del Santo di Paola o del Poverello di Assisi. Il nomignolo li accompagna fin da bambini, ed è un segno di affetto e di familiarità, che li rende popolari per il resto della loro vita. Francesco “Ciccio” TORRE, un amico da tempi lontanissimi di papà, non c’è più… e chissà se lassù non incontrerà quel vecchio amico che lui rispettava tanto. Non c’era giorno infatti che non lo ricordasse, ogni volta che ci incontravamo; ripetendo semplici episodi di anni lontani, quando quegli incontri erano assidui per il lavoro di entrambi. Ricordi che gli piaceva passare in rassegna quasi a testimoniare un rispetto accresciutosi a distanza di venti anni e più dalla scomparsa del suo amico!

Purtroppo in questo mese di dicembre, tre settimane prima del Santo Natale si è spento anche lui, uomo onesto e laborioso, padre di famiglia e amico sincero. Ciccio lo apprezzavi non appena lo conoscevi: ispirava fiducia, e quell’impressione di persona buona e generosa era rafforzata negli incontri successivi, anche se avvenivano sporadicamente. Ognuno di noi lo avrebbe potuto definire uno di famiglia, perchè con lui era piacevole parlare del più e del meno, rispondere alle sue domande, passare anche pochi minuti sapendo che, al momento del saluto ci sarebbe stato il suo sorriso ad accompagnarci. Abbiamo perso un amico, e e per consegnarlo ai miei ricordi, che spesso amo leggere su questo giornale, pubblico una foto: è quello che ho sempre conosciuto, a dispetto degli anni trascorsi. E’ sempre lo stesso che tantissimi anni fa mi ha onorato della sua amicizia, e nonostante avesse più anni di me ancora adolescente, aveva voluto che lo chiamassi confidenzialmente con quel nome affettuoso con il quale mi fa piacere ricordarlo oggi ai suoi cari, alle figlie, agli adorati nipoti, a tutti i parenti, mettendo da parte il “signor Torre”: semplicemente Ciccio.

Addio, carissimo amico mio; saluta ed abbraccia per noi mio padre: gli farà piacere accoglierti lassù. 

I suoi funerali saranno celebrati nella giornata di lunedì 6 dicembre, alle ore 10, nel Santuario di San Francesco. Ai suoi cari porgiamo le espressioni del nostro più sincero cordoglio.

 

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: