Home / Di tutto un pò / MILAZZO, i CHILLEMI, Maestri d’ascia, ci sono ancora…

MILAZZO, i CHILLEMI, Maestri d’ascia, ci sono ancora…

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

– Mi spiace essere stato frainteso scrivendo che “i Maestri d’ascia sono purtroppo tutti defunti” intervenendo a proposito del tantativo di riparare il palischermo che giace ormai in pessimo stato di conservazione a piazza San Papino: eppure mi sembrava chiaro il riferimento ai Salmeri! Scoprire che qualcuno si sia giustamente risentito provoca in me amarezza, e me ne dolgo.

I Chillemi li conosco da tantissimo tempo, e sono lieto che il loro nome sia stato fatto da chi conosce la loro maestria e la bravura. Sarebbe quindi opportuno, prima di iniziare qualsiasi trasferimento dello scheletro del San Tommaso chiedere proprio a loro se ci sono i presupposti per rimettere in sesto quella che fu la gloriosa barca della Tonnara. Una risposta positiva presupporrebbe anche a loro l’affidamento dei lavori di recupero, visto che la loro capacità è indiscutibile. Sarebbe un  lavoro compiuto con passione da chi è di Milazzo, si è formato alla scuola dei vecchi Maestri d’ascia, e circondati da giovani che potrebbero iniziare una professione per valorizzare il nostro passato di gente di mare e recuperare ciò che temevo irrimediabilmente perduto.

Nino T.

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.