Home / AMBIENTE / MILAZZO, prosegue il programma di rigenerazione urbana di Midili: bonificata CROCE DI MARE

MILAZZO, prosegue il programma di rigenerazione urbana di Midili: bonificata CROCE DI MARE

Operazione di bonifica e messa in sicurezza della baia di Croce di Mare, un angolo da preservare tra i più suggestivi di Milazzo, divenuta nel tempo preda di incuria, degrado, inciviltà e invasione selvaggia di camper. L’area incastonata tra un’edilizia e moli costruiti negli anni passati con discutibili procedure, è stata ripulita da manufatti abusivi, rifiuti, detriti e materiali pericolosi grazie all’intervento di uomini e mezzi impiegati per rimuovere un’intera discarica a cielo aperto. L’incantevole località balneare rappresenta un facile accesso al mare della riserva di levante, storica meta di bagnanti e pescatori.

Il decisivo intervento per ripristinare nell’area il decoro e valorizzare il sito naturalistico attende le risposte dei cittadini che dovranno far di tutto per mantenere l’opera di risanamento.

Infatti, così come annunciato, il programma di rigenerazione urbana promesso dall’amministrazione Midili passa anche dalla rinascita e riqualificazione delle bellezze paesaggistiche e naturali. A quasti primi decisi passi seguiranno altri, che saranno inseriti in un più ampio itinerario per la valorizzazione della cultura marinara e che potrebbero essere il ripascimento di Vaccarella con la realizzazione di un pontile per le barche dei pescatori, la fruizione dell’Asilo Calcagno, le sagre marinare, il recupero del vecchi Ospedale, il ripristino delle regate che richiamano la battaglia di Lepanto, le sfilate storiche in costume, la vivacità dei vicoli adiacenti al rione di Vaccarella, la creazione di un circuito storico – artistico – culturale e religioso che preveda la visita delle chiese dal vecchi porto di Milazzo salendo verso il castello ed il Borgo antico. E’ auspicabile che si proceda comunque, con urgenza, anche a restituire decoro alle strade periferiche i cui disagi per uomini e veicoli vengono quotidianamente segnalati, con foto e filmati, sulle nostre pagine facebook: rapidi ed efficaci interventi, che senza alcun dubbio saranno risolutori…  

G.L.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.