Home / Di tutto un pò / NESSUNO NE PARLA, MA E’ SUCCESSO ANCHE UN FURTO A PASQUA!

NESSUNO NE PARLA, MA E’ SUCCESSO ANCHE UN FURTO A PASQUA!

La possibilità di uscire da casa per Pasqua (concessione del Governo dopo le restrizioni dello scorso anno…) per andare a pranzo dai genitori o dai figli o da qualche congiunto, ha regalato una sgradita sorpresa ad una famiglia della nostra città. La finestra accostata ha insospettito la padrona di casa, che stava rientando dopo avere passato alcune ore dalla figlia, con i due nipotini. Ha chiesto al marito se l’avesse lasciata lui uscendo, ma questi ha subodorato il peggio.

Ed infatti i due coniugi, inserita la chiave nella porta d’ingresso, ed accesa la luce, hanno potuto constatare che loro la sorpresa l’avevano avuta, ma non nell’uovo di Pasqua! La loro assenza non era passata inosservata; il tempo di forzare le finestra, di avere libero accesso nell’abitazione, e prendere tutto quel che c’era a portata di mano, in verità ben poco fra bigotteria scambiata per merce di valore, e poche decine di euro in contante!

Un danno irrisorio, stando al racconto captato per strada… al punto da non consigliare nemmeno di sporgere denuncia. Il responsabile o i responsabili? Probabilmente qualche balordo, che sperava di fare bottino pieno. E’ comunque l’azione spregevole a fare aumentare la rabbia, “‘a ràggia”, per l’impotenza che ognuno vive, in circostanze come questa. Pasqua ha regalato anche questo… assieme alla certezza che la crisi dei valori, aumentata a dismisura nell’ultimo anno, può provocare danni al patrimonio, alle cose care, alla nostra serenità. Facendo crollare la fiducia nello stato e nei suoi governanti, per i quali i veri delinquenti sembrano essere i giovani che si riuniscono e vengono perseguiti dalla legge… 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.