Home / Un saluto agli amici... / SABATO 13 DAREMO IL SALUTO A FRANCO PUGLISI
Italpane

SABATO 13 DAREMO IL SALUTO A FRANCO PUGLISI

SCOMPARSO MENTRE SI TROVAVA IN SCOZIA, DOPO UN MESE RITORNA NELLA SUA MILAZZO, PER RIPOSARE…

Uno di noi. Anche lui, Franco Puglisi, fu uno dei primi a fare parte di quella vasta schiera di milazzesi che si erano riconosciuti nel nostro giornale. Ma anche un amico che ti ritrovavi vicino, se avevi bisogno di qualcosa. Tutti appartenenti ad una generazione che ogni giorno che passa si va assottigliando, ma conserva in fondo al cuore quegli ideali, quei sentimenti, quel rispetto, quei valori che mai possono essere cancellati. Avevamo saputo della sua scomparsa, all’estero, avvenuta quasi un mese fa. Eravamo rimasti increduli, sconcertati, smarriti. Abbiamo chiesto a chi gli era particolarmente vicino, nella vita di ogni giorno, se quel che si diceva fosse vero. Franco Trio, rispondendo al telefono, non ha atteso la domanda; e come se ci avesse letto nel pensiero, ci ha dato la triste conferma… Franco non c’era più. Era andato in Scozia, dal figlio, e non sarebbe più tornato! Non lo avremmo potuto più riabbracciare, prendere il caffè, sedere a quei tavoli per parlare del più e del meno; spesso a criticare, ma sempre in tono costruttivo, a sorridere delle tante disavventure capitate negli anni, a riprendere l’attività lavorativa, dopo la breve pausa. Per questa città il nostro Franco aveva in mente sempre iniziative coinvolgenti, che rimanessero un segno dei tempi: dagli anni lontani della Silvanetta, a quelli del Trappitu, conosceva il mondo giovanile come pochi. E conosceva anche il territorio nel quale operava, con la sua agenzia Immobiliare, facendosi apprezzare come professionista serio e competente: e arricchendoci spesso delle sue consulenze che venivano riprese dai giornali, per orientare e fornire utili indicazioni. Lascia la moglie, Pamela; lascia i figli, Marco, Laura, Giulia; lascia Paolo e Alessandro, i generi; lascia Simone, Sveva, Emma, Luca, Roberto, i suoi nipoti. Lascia i parenti, e tanti amici che lo aspetteranno sabato, alle ore 16, al Duomo di Milazzo, per abbracciarlo l’ultima volta… Addio, Franco… 

Rispondi